“Apocalysm”, il nuovo album dei Mokadelic dal 26 novembre

0

MOKADELIC

IL NUOVO ALBUM

“APOCALYSM”

DAL 26 NOVEMBRE 2021

“Un memorandum onirico in cui si mescolano sogni, speranze, incubi e vita reale”

TORNA CON UN ALBUM DI INEDITI LA BAND CHE HA OTTENUTO IL SUCCESSO GRAZIE ALLE MUSICHE SCRITTE PER CINEMA E SERIE TV

Tante le collaborazioni con i principali registi tra cui Salvatores, Sollima, Rovere, Marco D’Amore e molti altri

I Mokadelic, gruppo attivo nella composizione di musiche e soundtrack per il cinema, la tv, il teatro e formato da Alberto Broccatelli, Cristian Marras, Maurizio Mazzenga, Alessio Mecozzi e Luca Novelli, usciranno con “Apocalysm”, il nuovo disco di inediti per Blackcandy Produzioni, il 26 novembre 2021.

“Apocalysm” rappresenta una piccola ma preziosa raccolta di dati in otto brani inediti che riguardano l’essere umano a ridosso di un probabile grande sconvolgimento, non soltanto climatico ma soprattutto culturale e sociale. Di fatto “Apocalysm” è una parola inesistente, a cui i Mokadelic hanno attribuito “l’insieme delle azioni che, volendo o no, sta portando a un cambiamento globale per mano dell’uomo”. I brani del disco sono la trasposizione emozionale di ognuno di questi dati, e vuole essere un memorandum onirico in cui si mescolano sogni, speranze, incubi e vita reale.

Sfumature elettroniche e pesanti distorsioni analogiche sono l’interpretazione del presente in un racconto musicale che cerca di essere un viaggio di riconciliazione nelle differenti sonorità che popolano il presente: non una sola via, ma un incedere di atmosfere che si armonizzano vicendevolmente, nella ricerca artistica di quell’uno che si cela dietro ogni grande cambiamento.

“Apocalysm” è stato anticipato dal singolo “Würm”, il cui titolo fa riferimento agli effetti provocati dall’omonima glaciazione, nonché primo capitolo di un percorso sonoro che vede i Mokadelic Impegnati nella missione di tradurre in musica le origini e l’eredità dei cambiamenti climatici.

I Mokadelic sono un gruppo che arriva da un’esperienza decennale nel mondo del cinema. La band, infatti, ha composto le colonne sonore di “Gomorra – La serie”, “L’Immortale”, per il film “Sulla mia pelle”, e collaborato con registi come Stefano Sollima e Gabriele Salvatores, per il quale hanno realizzato la colonna sonora originale del film “Come Dio comanda” ottenendo la nomination come miglior colonna sonora ai Nastri d’Argento 2009.  Lo scorso novembre è uscita la raccolta di musiche “Romulus – L’origine di Roma oltre la leggenda”, colonna sonora della serie “Romulus” (Sky) che hanno prodotto durante il periodo di lockdown. Sempre durante lo scorso anno, hanno lavorato anche alle musiche della serie “La Garçonne”, produzione francese trasmessa su France2 con la regia di Paolo Barzman, e di “The Shift”, opera prima di Alessandro Tonda, in concorso alla Festa del Cinema di Roma 2020.

“L’unione tra le dimensioni della musica e delle immagini genera un’esperienza che va molto aldilà di questi due elementi e che vede nelle emozioni il punto di incontro. – affermano i Mokadelic – Per concepire una nuova composizione partiamo quindi dalle emozioni che noi stessi proviamo per poi arrivare, attraverso i suoni e le armonie, alla creazione di un elemento sonoro unico che evoca immagini.”

La band ha composto anche musica per la televisione, come per le pubblicità di brand come Gucci, Bottega Veneta e Volkswagen, per il teatro e ha varie esperienze di sonorizzazione in ambito sia nazionale sia internazionale. La loro musica si sposta da atmosfere post-rock e neo-psichedeliche a suggestioni ambient/elettroniche malinconiche e rarefatte, fino ad arrivare a sonorità dense, creando vere e proprie sinfonie.

MokadelicInstagram – Facebook

Share.

Comments are closed.