Vita da Musico: Lambrusco Brothers

0

Come aneddoti ne abbiamo uno su Sanremo, visto che siamo andati la durante il festival nel 2019. In pratica ci siamo auto invitati, anzi, non potevamo esimerci dal partecipare (parole del Conte).
Abbiamo noleggiato una cassa a batterie con le ruote tipo trolley da trasportare per fare i buskers per le strade di Sanremo.
Dopo aver pranzato in maniera luculliana ed aver assaggiato i vini liguri (per provare un gemellaggio), abbiamo cominciato ad esibirci e a stappare del lambrusco per la strada, improvvisando brani sanremesi davanti ad una vetrina di un importante brand Reggiano. Dai Ricchi e Poveri a Ranieri, passando per i Nomadi, abbiamo fatto una delle dirette facebook con piu audiens della notra storia.
Siamo arrivati in qualche modo alle vetture trascinando la cassa a noleggio per le strade. Quando siamo andati per rendere la cassa in pratica non c’erano più le ruote e Lele Abusiv, che non si era accorto delle ruote, l’aveva trascinata grattuggiandola per le strade di Sanremo. Il noleggiatore ci ha fatto notare la piallatura della plastica e alla fine ce la siamo comprata come gadget di una bella esperienza. Poi il Conte ha messo un nuovo impianto di ruote ed ora è una nostra compagna inseparabile.
Torniamo  a noi, Mai ali per noi è stata la conseguenza di una grigliata estiva. Dopo alcuni cartoni di lambrusco ci  è venuta l’idea di spezzare la parola maiali e dopo è partita la vena. In parallelo ci è venuto in mente il video, abbiamo comprato le ali su Amazon ed è partito tutto. Siamo una band religiosa: siamo SanGuigni.


I Lambrusco Brothers nascono a Reggio Emilia nel settembre del 2019 dall’unione di quattro personaggi della scena musicale reggiana: Lele Abusiv, cantante “Agripunk”, genere musicale inventato da lui; Armando Bolivar, attore trafficante di lambrusco e cantante rock per copertura; il Conte, cantante di Karaoke; il Borko, unico, serio cantante e conduttore. I quattro cominciano conducendo un programma settimanale in diretta Facebook dal titolo Radio Nimel (Radio Maiale, in dialetto emiliano). Durante il programma si esibiscono in diverse interpretazioni di parodie e di canzoni originali sia in dialetto emiliano che in italiano. A queste trasmissioni, seguitissime dalla gente della provincia ma anche da tutta Italia, fanno seguito alcune esibizioni live; la più importante su tutte si è tenuta lungo le strade di Sanremo durante l’edizione del 70esimo festival. Durante il lockdown i Lambrusco Brothers hanno continuato a condurre Radio Nimel, ognuno dalla propria casa, cercando di mantenere inalterata la voglia di divertirsi e di divertire nonostante il momento. Da ottobre 2020 è ripresa una nuova edizione della trasmissione in diretta con la compresenza di tutti e quattro i personaggi.
Il nuovo brano dei Lambrusco Brothers dal titolo “Mai ali per noi” sarà disponibile in radio e in digitale dal 30 ottobre.

Facebook: https://www.facebook.com/borkolelebolivarconte

Share.

Comments are closed.