Vita da Musico Before Bacon Burns.

0

Vi è mai capitato di sognare di dover scappare da qualcosa/qualcuno e ritrovarvi impigliati in una rete, oppure sprofondati in una superficie molle ed avvolgente? O di provare ad urlare per scoprire di non avere voce?

Sogno spesso a “luoghi standard”.
Mi spiego meglio: indipendentemente dal tema generale delle proiezioni del mio incoscio, se sogno di essere in un grande magazzino, sogno sempre lo stesso tipo di scaffalature, gli stessi negozi, la stessa scala mobile, gli stessi colori non riconducibili ad un preciso edificio.

Sogno situazioni ricorrenti, che sanno spiegarmi di me stessa più di quanto possa sembrare.
Sogno di dover partire, in pullman o aereo, in auto, in treno. Di essere in ritardo e dimenticarmi la macchina fotografica. E la vacanza è rovinata: come se l’idea di non poterla fotografare la rendesse inutile.
Sogno di correre troppo in macchina e non potermi fermare. Sogno di passare la mano su un corrimano di legno e ritrovarmi una spina nel dito indice, così vividamente da svegliarmi per il dolore.

Sogno, e a volte prima di addormentarmi o appena prima di aprire gli occhi faccio sogni talmente lucidi da confondermi sulla veridicità di quanto visto o fatto. 


Sogno. E me lo ricordo. Molte volte non vorrei trascinarmi le immagini della notte per tutta la giornata, ma capita così spesso che per me è più strano non ricordare che il contrario.

Sogno, ma a volte vorrei non sognare affatto.


BIOGRAFIA:
Siamo nati il 10 ottobre 2012 a Monza, imparando a conoscerci e a convivere con idee e suoni dello stesso colore di fondo ma con sfumature diverse. Il nostro primo Ep, “BAN”, registrato al Frequenze Studio di Monza e contenente 4 tracce inedite in inglese, è stato pubblicato a fine 2013 e ben recensito su Rockit.it. Suonando ovunque ce ne fosse data occasione, dall’inizio del 2016 abbiamo cominciato a lavorare alla stesura del nostro primo album in italiano, “La Musica Elettronica è il Futuro”, pubblicato il 4 novembre 2016 per Discipline, etichetta indipendente di Garbo & Luca Urbani. L’album è stato interamente finanziato grazie a una campagna di crowdfuding su Musicraiser.com. In tale occasione Luca Urbani (Soerba, Garbo, Fluon) ha selezionato 4 brani da riarrangiare in chiave elettronica, contenuti nell’EP “La Musica Rock è il Futuro” (2016). “La Musica Elettronica è il Futuro” ci ha permesso di girare per i palchi della Lombardia e fare tanta esperienza live, suonando in locali storici come il Rock ‘n Roll, il Legend Club di Milano
ed in contesti importanti per la musica indipendente come Linoleum e Pending Lips Festival. Nel 2017, dopo essere stati selezionati tra oltre 600 band, abbiamo raggiunto le fasi finali del Brianza Rock Festival, vincendo la possibilità di suonare sul palco BRF agli I-Days di Monza nella stessa giornata in cui si sono esibiti artisti come Radiohead e James Blake. Grazie a questo disco abbiamo avuto la possibilità di suonare in apertura ad artisti come Giorgio Ciccarelli (Afterhours), Heymoonshaker e Diego Esposito. Tra il 2018 e il 2019 abbiamo pensato di rallentare con le esibizioni live per concentrarci maggiormente sulla stesura del nostro secondo disco, Difetti, terminata nel Maggio 2019 con la produzione artistica di Andrea Ravasio, in uscita a breve sotto l’etichetta indipendente del produttore, Neve.

Share.

Comments are closed.