Il nuovo singolo di Montone, “Da quando sei partita”

0

MONTONE

“Da quando sei partita”, il singolo che apre le porte all’album “Slalom”

Per Mistress Record la nuova rivelazione del V A P O R P O P italiano.

MONTONE non è un nome, è un cognome e -pare- che con l’Indie non c’entri nulla. Siamo solo certi di una cosa: è un artista di base a Roma che, sul web e sulla scena musicale italiana, si è presentato in maniera piuttosto insolita rispetto a tanti altri artisti.

Montone nasce in Calabria e fin da molto giovane fonda e scioglie decine di band, oppure ci collabora: alla fine, nel corso di tutti questi tira e molla, decide di prendere la via da solista.
La particolarità dell’artista, sotto la nuovissima e schiva Mistress Rec, sta nell’essere uscito con un singolo in grado di catturare una larga fetta di pubblico, proprio grazie a questo stile ironico- nostalgico e al fatto di trovarsi in sospeso tra vita reale e social network.
La sua musica V A P O R P O P dalle tonalità retrò e piuttosto orecchiabili, come se fossero il filtro “Reyes” di Instagram, bruca e buca tra le strade con leggerezza e trattando tematiche generazionali perennemente frequenti nella vita di tutti.

Nel 2017 vince il concorso per esibirsi al MEI di Faenza con il brano “Portami al Mare”, ma è nel 2018 che si fa conoscere maggiormente, partecipando a Roma Brucia e a “Tutto Molto Bello” (a Bologna).

Il video del primo singolo di Montone, “Da quando sei partita”, ha un carattere da sognatore, quanto quello delle sue liriche, e prende vita su Tinder:

Questa idea-progetto ha una struttura ben pensata, poiché la stessa App di incontri è la scena sulla quale è stata organizzata una vera e propria azione di digital marketing: la Mistress Record, per promuovere al meglio il singolo dell’artista e per coinvolgere -anche- sul piano emotivo gli utenti del social, ha creato il profilo con le foto della protagonista, facendolo gestire, poi, da un chatbot che ha interagito con migliaia di match invitando e inviando loro il link del video su YOUTUBE.

La fine di una storia d’amore e il voltare pagina sono le tematiche che raccontano un pezzo di vita della protagonista del video, Urania, la quale, proprio grazie al social di incontri dà forma a questo progetto che nasce tra Montone e sua rete di ascoltatori. Proprio come Joaquin Phoenix in “HER”, il singolo mette alla prova l’artista stesso, la protagonista femminile del video e anche coloro che si celano dietro la Label.

Il video e le parole di “Da quando sei partita” narrano perfettamente sia le vicende di Urania, alle prese con quel periodo che si svolge tra la rottura di questo rapporto e la conseguente voglia di riprendere in mano la propria vita utilizzando Tinder, sia coloro che cercano di intraprendere una relazione con la suddetta: questa ragazza, tuttavia, è irraggiungibile ed è il frutto di quella realtà offuscata che prende il nome di Internet.

Il singolo d’esordio, tratto dall’album “Slalom”, serve all’autore romano per raccontare al proprio pubblico una storia esistenziale, profonda e reale che, al medesimo tempo, viene trasformata in puro immaginario: se, in un primo momento, alcuni artisti giravano intorno a vicende sospese tra sogno e realtà, con “Da quando sei partita” di Montone, l’ascoltatore si ritrova in apnea tra App, Social Network, Web e ciò che viene definito come mondo reale.

Questo dubbio, alquanto comune e generazionale, è alla base della lirica pop dell’artista che, con inventiva e tanta consapevolezza, cerca di spingersi oltre e utilizza i social come suoi fedeli alleati per creare un proprio grande insieme di ascoltatori, i quali ricercano una nuova e migliore parte di loro stessi dopo la fine di un rapporto importante.

Di questa relazione tra la forza e l’indipendenza di Urania, Tinder, coloro che ci provano con la ragazza, Montone e Mistress Rec ne approfondisce anche Noisey e La Stampa:

https://noisey.vice.com/it/article/j5zg54/montone-urania-video-intervista-tinder La Stampa: https://www.lastampa.it/2018/12/10/tecnologia/pensavo-fosse-amore-invece-era-un-bot-la-promozione-musicale-via-tinder-29f6LTN67eDpj0gkEJbYHP/premium.html?fbclid=IwAR0qbvLqRzWFptUazVRJfm6MQZXv_GMl9-0BS2OzczAW8H4j344nS8VxgAM

Trovate Montone sia nel mondo reale che in quello virtuale:

è su Facebook
Tra i filtri di Instagram
Nella tonalità seppia di Spotify

Share.

Comments are closed.