Festival Life: Intervista con Elena Perletti per Albori Festival

0

In questi giorni si svolgerà ALBORI MUSIC FESTIVAL 2018, il festival di musica indipendente e di arte a 360° gradi che si terrà a Sulzano dal 15 al 17 giugno, a ingresso gratuito e promosso da l’Associazione di Promozione SocialeAlbori, Latteria Molloy, Comune di Sulzano e associazione Remember the Floating Piers.
Albori Music Fest accenderà i riflettori su quell’angolo di paradiso che è Sulzano, trasformandone le piazze e i tetti, le vie e le rive – con concerti su chiatta a fronte lago – con eccellenze provenienti dal mondo dell’arte, dell’illustrazione, del teatro, della street art del mapping e delle arti visive. In prima linea Alessandro Baronciani, ancora una volta autore della locandina di Albori, sarà protagonista della mostra a Le Palafitte, area espositiva già dedicata a Christo. 

Abbiamo raggiunto telefonicamente ieri Elena Perletti, per farci raccontare come è cresciuto in questo periodo il festival e cosa possiamo aspettarci in questi giorni. Oltre al fine audio vi diamo una breve sinossi: Albori è nato da un gruppo di amici che si conoscevano da tempo e che organizzavano già a livello studentesco. Da lì Albori per questa edizione si è spostata dalla montagna a Sulzano, posto sul lago, che grazie all’impegno dell’organizzazione locale che ha voluto dare una continuità culturale dopo l’evento di the floating piers.

Possiamo dire che la lineup segue un criterio che fa si che si porti avanti una continuità artistica e di amicizia non clientelare con gruppi e label che già si affacciano, ad esempio, in latteria Molloy e nelle passate edizioni.

Oltre alle presentazioni di libri per dare un’esperienza completa durante il festival sarà ben curata la parte food, con proposte di street food autoprodotto ma di livello.

(audio telefonico editato)

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.