Mrozinski: Racconti metatemporali. Il nuovo disco di Łukasz Mrozinski

0
Uscirà il 22 giugno 2018, per l’etichetta indipendente I Dischi del Minollo, insieme a diverse collaborazioni che presenteremo successivamente, il nuovo album Łukasz Mrozinski, dal titolo “MROZINSKI” . L’album verrà distribuito in tutti i negozi da Audioglobe.


A partire dal 20 marzo 2018 inizierà la lunga promozione, sarà possibile acquistare il formato digitale direttamente dalla pagina di Bandcamp di Mrozinski (http://lukaszmrozinski. bandcamp.com) e si potrà preordinare il CD formato digipack.

Contemporaneamente verranno pubblicati i primi due video realizzati rispettivamente da: Alessio Pittori con i disegni di Giovanna L. Isotton il primo, e da Luca Onyricon GiglioBlur Studio il secondo.


Alla realizzazione dell’album hanno partecipato Eros Giuggia (mulbö, I Fasti, Merçe Vivo) ed Elisa Lacicerchia.

Il missaggio e il mastering sono stati curati da Carlo BarbagalloNoja Recordings.

Copertina e grafica di Marco Borio.




La scrittura dell’album è iniziata nel 2015. I brani raccolti sono una sintesi di stati d’animo ed esperienze acquisite durante questo lasso di tempo. Le atmosfere oniriche e psichedeliche caratterizzano la composizione mentre la tematica dei testi rimanda all’ermetica percezione del tempo. I suoni d’ambiente e l’uso della lingua polacca accompagnano lo scorrere dei brani.





Łukasz Mrozinski, musicista italo/polacco è stato il chitarrista-cantante fondatore dei Merçe Vivo. Dal 1999 ha registrato, prodotto e composto 10 album pubblicati dalle etichette Nomadism Records, Edisonbox, Vittek Records e I Dischi del Minollo. Distribuito da Masterpiece e Audioglobe. Ha partecipato alle compilation tributo ai Fluxus “Tutto da rifare” (Mag-Music, V4V Records) e Leonard Cohen “I Have Tried in My Way to be Free: Read and Reread Lenard Cohen” (Son of Marketing).

Definito dalla stampa “poeta postfolk nell’abisso dell’anima più oscura”(RUMORE), coagula sperimentazioni rumoriste e avanguardiste con il cantautorato italiano.
Si è esibito in tutta Italia e sui palchi di Parigi, New York, Austria, Germania, Polonia. Ha condiviso la scena con Paolo Benvegnù, Ulan Bator, Marco Parente, Frank Williams & The Ghost Friend, Moltheni, Petrol, Andrea Franchi, Sonic Jesus e molti altri.


Share.

Comments are closed.