VERTICAL: presentano il video per “EQUOREACTION”

0

Il video diretto da Erika Errante è un nuovo capitolo nella personalissima saga dei Vertical, calati nelle vesti di esploratori interplanetari. In questo episodio, dopo essere fuggiti dall’universo ricco di psichedelica esotica di Alpha, la band atterra burrascosamente su un pianeta dalle fattezze simili alla Terra e accolta da un singolare “padrone di casa”, dalla testa piramidale.

 

Titolo: The Evil Machine

Artista: Vertical

Etichetta: Dischi Sotterranei

Release Date: 30 Marzo 2018

Distribuzione Digitale: Believe Digital

Tracklist: 1. The Evil Machine 2. North East Far West 3. Starlets War 4. Above The Head Of The Star 5. Dust To Lust

 

Alessandro Lupatin: batteria Paolo Bortolaso: hammond, piano, synth

Nicola Tamiozzo: chitarra, cori. Filippo Rinaldi: basso, cori. Antonio Gallucci: sax, cori.

 Registrato da Martino Cuman presso la Sauna recording di Andrea Cajelli

Nati alla fine degli anni ‘90 nel florido sottobosco dell’underground veneto, i Vertical hanno saputo raccogliere nel corso degli anni l’esperienza di un’intensa attività live dove hanno dimostrato di essere musicisti validi, versatili e con una grande attenzione alla ricerca del sound. Due gli album all’attivo, d’ispirazione funk-soul e con l’aggiunta di qualche stravagante psichedelia rock, in cui si rivela un amore viscerale per il materiale e la storia della black music e della cultura DIY. Negli anni, hanno girato in lungo e in largo la penisola suonando in locali trés trés chic come Le Cantine Dell’Arena a Verona, La Buca di San Vincenzo a Milano ed in club, circoli o festival del circuito indipendente: Gattò e Biko a Milano, Radio Sherwood  a Padova… sia come support band di James Brown o di James Taylor Quartet, sia come headliner. Proprio James Taylor ha avuto spesso parole di ammirazione per la band, nelle tante occasioni in cui condivideva con loro il palcoscenico in Italia.  Nel 2005 sono stati ingaggiati come opening act per le date dell’ultimo tour italiano di James Brown (Tour “Godfather of Soul”) a Treviso, Genova e Marostica (VI) e, nello stesso anno, senza alcuna realtà discografica alle spalle, hanno vinto il premio M.E.I. come “Miglior Proposta Strumentale”.

Una tra le tante curiosità: i Vertical hanno musicato dal vivo una serie di soft porn movies in b/n al Teatro Busnelli di Dueville (VI), la rassegna – guarda caso – si è limitata solo alla prima edizione… e non certo per la musica!

Discografia: 
Vario materiale autoprodotto e autodistribuito dal 2003 al 2006
“Vertical” [autoprodotto / ed. Cramps Records – 2008] “Black Palm” [autoprodotto / ed. A Buzz Supreme – 2012] “Alpha” [Dischi Sotterranei – 2016]

More on:

verticalmusic.it

www.facebook.com/verticalmusicpage 

www.youtube.com/user/verticalfunk 

Share.

About Author

Comments are closed.