Chrome Sparks, il 16 aprile arriva l’album di debutto

0
TRACKLIST 
Rocket / What’s It Gonna Take (Feat. Angelica Bess) / Still Think /Sugar / All Or Nothing (Feat. Angelica Bess) / I just Wanna (Feat. Kllo) / O, My Perfection / Wings / Attack Sustain Release (Feat. Graham Ulicny) / To Eternity
Ascolta ‘Still Think’

Hip HopHouse e synth-pop per l’album di debutto di Chrome Sparks, tra gli astri nascenti ad emergere più velocemente negli Stati Uniti, disponibile dal 13 aprile in digitale, vinile e cd.

Un percorso artistico quello di Jeremy Malvin iniziato nel 2013 con ‘Marijuana’, una traccia autoprodotta per una compilation di Bandcamp (#1 HypeMachine) che suscita l’interesse della label australiana Future Classic (Flume, Chet Faker), per la quale pubblica alcuni EP supportati da PitchforkDancing AstronautIndie ShuffleFADER.

Tre anni dopo, l’artista originario di Pittsburgh e ora residente a Brooklyn approda alla londinese Counter e con tre singoli conquista anche la stima di Empress OfHundred WatersMachinedrum, Jason Bentley di KCRW e Annie Mac di BBC Radio.

Dopo la sua recente performance al ‘Mad Decent Block Party’ di Islamabad e subito prima di partire per un lungo tour nordamericano insieme a Machinedrum, arriva l’annuncio del suo album, formato da dieci tracce prodotte insieme al duo Kllo (Ghostly) eAngelica Bess di Body Language. Dal songwriting futuristico di ‘Still Think’ e ‘I Just Wanna’ a ‘What’s It Gonna Take’, più incentrata sulle voci, fino a ‘Wings’, che si snoda su una (gran)cassa dritta, stabile fondamento di qualunque dancefloor.
Malvin ha remixato London GrammarChet Faker e Porter Robinson, quindi non è una sorpresa sentire un tocco così abile nelle produzioni più adatte ai club.
Share.

About Author

Comments are closed.