SYML pres. “In My Body”, il nuovo EP pubblicato il 12/1 per Nettwerk/Bertus – nel disco la super-hit “Where’s My love”, che ha superaro i 100 milioni di stream!

0

“IN MY BODY”

IL NUOVO EP PUBBLICATO IL 12 GENNAIO PER NETTWERK/BERTUS

Il disco contiene la super-hit “Where’s My Love” che ha raggiunto e superato i 100 milioni di stream totali!

 

It’s a lushe, subtle and graceful piece of songwriting” – CLASH

Ascolta “In My Body” EP su Spotify:
http://open.spotify.com/album/1xntJyNQRAflZzEY1QRjLg

 

Ascolta e condividi il primo singolo estratto “Wildfire”,

http://open.spotify.com/track/1afyMOxQCyfxUOSrCkStsy

“Wildfire” è nella playlist Spotify “New Music Friday Italia”!

 

Lo si può paragonare ai colossi del songwriting moderno come Passenger.

Pop sopraffino e melodie raffinate, dolcissime e suggestive che conducono l’ascoltatore in un vero e proprio viaggio sensoriale a più livelli.

La sua musica è già stato utilizzata più volte come soundtrack di diverse serie TV tra cui “Elementary”, Scream”, “Teen Wolf” e “The Originals”.

 

Brian Fennell è un cultore della semplicità: non a caso il suo nome d’arte SYML (si pronuncia “simmel”) è la traduzione di “semplice” dal gaelico.

   

Artista: SYML

Titolo EP: IN MY BODY

Release date: 12/01/2018

Etichetta: Nettwerk

Distribuzione: Bertus

 

 

Tracklist:

1. Body, 2. Where’s My Love

3. Wildfire, 4. Ghosts 5. Harvest Moon

 6. The War

 

 

Il nuovo EP  “In My Body” segue il precedente e già fortunato EP, “Hurt For Me”.

Entrambi gli EP sono ora disponibili anche in formato fisico nello speciale package “The Hurt Eps

 

Guarda e condividi il video di “Where’s My Love”

http://www.youtube.com/watch?v=goWa6EzkCh4

 

 

Bio:

All’origine del progetto ci sono un paio di canzoni che Brian Fennell aveva scritto in momenti di introspezione nati da una stabile, sincera e forte relazione con la moglie. In Where’s My Love”, brano dall’arrangiamento orchestrale e straziante ed inclusa nel 2016 nella colonna sonora del teen-drama di MTV “Teen Wolf”, l’artista guarda dall’esterno un’amante romantica, di cui desidera ardentemente il benessere emotivo e che tenga stabile la relazione. E poi la diretta “The War”, una traccia cruda dalle percussioni tonanti, dove l’autore combatte una battaglia tra il ragazzo e l’uomo adulto che vive dentro di sè.

Cresciuto nel contesto famigliare di un’adozione chiusa, scopre le sue origini gallesi solo da adulto. Il cantautore decide quindi di utilizzare e riflettere la sua eredità culturale nella sua musica, come un filtro attraverso il quale vedere il mondo: c’è infatti un forte contrasto tra la serenità quotidiana di Fennell e l’introspezione, il contenuto malinconico della sua musica.

I describe my music as generally being pretty sad or dark but the reality of where that comes from is a general mystery that exists behind my history as a person” – Fennell

Nei precedenti EP “Hurt For Me” e “In My Body”, Fennell affronta ed esamina la volontà di una persona che sopravvive dopo il dolore e la perdita, i pensieri ed i sentimenti che ci tormentano quando la notte chiudiamo gli occhi. Parla di queste lotte interiori nel brano “Body” (“I’ve become the only thing I hate”), racconta di una disperata richiesta di accettazione da parte di un’amante in “Wildfire” (“You’ve not a cure, you’e not too much / you are needed here, you are enough / Nothing’s gong to hold you down far long”) “There’s not a ton that we can all agree on other than like what it feels like at the end of the day being human and going through intense things such as hurt and loss. You can compare it to the honeymoon phase of something positive, we also have honeymoon phases in hurt and loss. At the end of each of those phases I think that we’re unified in ‘I have to decide how I’m going to choose to still love after this. Do I still love myself?’” – Fennell

Fennell si avvicina per la prima volta alla composizione musicale grazie all’incontro con un professore di percussioni al college.  Pianista di formazione classica, si laurea in pedagogia musicale, ma tarda a mettere in pratica la sua formazione accademica finché non si ritrova a doversi confrontare con le sue competenze.

“I had to bleed and really be upset with myself to understand fully how to learn something like music,” he recalls. “It all collided at the same time and I really latched onto writing songs at that point. You need to let go of being perfect or being the best. As soon as you accept failing at something and can give yourself up in a personal way to the music, then you can finally be light enough to reach your potential.” ­– Fennell

In definitiva, si tratta di un ritratto gentile e veritiero di un ampio spettro di emozioni che conosciamo tutti molto bene, basato sul distintivo modo di cantare di SYML, autore dal timbro straziante eppure anche sdolcinato. E come suggerisce anche il significato del nome, è l’approccio semplice – se le cose sono queste e sono difficile, parliamone – che fanno la profondità di SYML così efficace e riconoscibile.

One of the pitfalls of writing more emotional music, as a listener and lover of that music, would be you pulling the wool over somebody’s eyes just to make them feel something. I’m trying to be conscious of not doing that. It’s not flippant music where I’m throwing out this emotion to the world, I’m trying to approach it with more care and conscience. – Fennell

 

TOUR 2018 */w Joshua Hyslop

30.01.18 DE-Berlin @ Winter Acoustics @ Kesselhaus

31.01.18 DE-Hamburg @ Winter Acoustics @ Knust

01.02.18 DE-Köln @ Theater der Wohngemeinschaft (sold out)

03.02.18 DE-Darmstadt @ Bedroomdisco

04.02.18 BE-Brussels @Rotonde @Botanique* (sold out)

05.02.18 NL-Amsterdam @Paradiso (sold out)

07.02.18 FR-Paris @Pop Up Du Label*

08.02.18 UK-London @St Pancras* (sold out)

09.02.18 UK-London @St Pancras* (sold out)

10.02.18 UK-Manchester @Fallow Cafe*
12.02.18 IR-Dublin @Whelans*

14.02.18 SE-Stockholm @ Obaren

 

http://www.symlmusic.com/ – http://www.facebook.com/SYMLMUSIC/

http://twitter.com/symlmusic – http://www.instagram.com/symlmusic/

 

 

 

Share.

About Author

Comments are closed.