COUSTEAUX: l’acclamata band torna dopo oltre 10 anni di silenzio con “COUSTEAUX”, il nuovo album in uscita il 17 novembre per Palm Pictures/Edel

0

Dopo oltre dieci anni di silenzio, 

l’acclamata band dalle sonorità tra le più caratteristiche 

del panorama internazionale, 

torna con un nuovo album ed un nuovo nome, 

COUSTEAUX

 
 “Torch balladeers return after a decade away with feel-the-quality noirish songs of emotional masochism. 
Four stars” Mojo Magazine
One of the very best albums in a decade… Fuck this is good. Hurt, dirt and innocence. Sleaze, dirt and grit. 
All writ large. Five stars” Music Republic
One of the year’s most promising debuts – a timeless offering that a decade on will sound as vital and provocative as it does now” All Music
Another beautiful album of huge melodies and haunting ballads. A soaring return. 8/10” Vive Le Rock
 

  

CousteauX è anticipato da due video/singoli:

Burma

https://www.youtube.com/watch?v=GAdKFSkbo1A 

“The Innermost Light”

 brano che vede la collaborazione del chitarrista Carl Barat

 (The Libertines, Dirty Pretty Things, Carl Barat and The Jackals):

http://www.youtube.com/watch?v=gx_WziG3ETc

CousteauX, la distintiva e magica voce dell’Irishman Liam McKahely e le bittersweet songs di Davey Ray Moor. Mentre Liam canta le mutevoli canzoni scritte da Davey, l’atmosfera è così evocativa e trascendentale da attraversare territori sonori che spaziano da David Bowie a Nick Cave, da Scott Walker a Burt Bacharach. 

Attivi dalla fine degli anni Novanta, la loro musica, non classificabile all’interno di nessun genere, ha avuto grande successo soprattutto in Italia e negli Stati Uniti, per poi diventare celebri in tutto il mondo grazie al brano “The Last Good Days of the Year”.  Il primo album, “Cousteau”, risale al 1999 ma è con la ristampa tramite Palm Pictures, sotto-etichetta della Island Records, che la band vende oltre 300.000 copie in tutto il mondo. Dopo i primi due album, “Cousteau” e “Sirena”, il gruppo subisce alterne vicissitudini che hanno visto l’abbandono del fondatore e frontman Davey Ray Moor, e l’ingresso e l’uscita di nuovi membri. 

Dopo oltre dieci anni di silenzio, Cousteau tornano con un nuovo nome, CousteauX, ed un omonimo album in uscita il 17 novembre per Palm Pictures/Edel. Dietro CousteauX troviamo Liam McKahey e Davey Ray Moor

 

CousteauX are back, re-booted with an X as a kiss and a scar.

 

www.cousteaux.com – www.facebook.com/cousteauxmusic

Share.

About Author

Comments are closed.