“Tense Disorder”, nuovo Ep di Angela Kinczly

0

NGELA KINCZLY: “TENSE DISORDER” EP

Con la produzione artistica di Francesco D’Abbraccio degli Aucan e la Tarma è uscito il nuovo EP dell’artista italo-ungherese. Una decisa svolta musicale raccontata in quattro brani dalle atmosfere techno ed elettroniche che rappresentano un risveglio dopo un lungo e profondo sonno.

Guarda il video “Tense Disorder”

È uscito oggi 5 dicembre 2016 per Neurosen/SRI Prod’sTense Disorder” nuovo Ep dell’artista italo-ungherese Angela Kinczly che vede la produzione artistica di Francesco D’Abbraccio (Aucan) e la Tarma. Dopo tre anni di silenzio e di stallo creativo questo lavoro rappresenta una boccata d’aria fresca a pieni polmoni per Angela che dal cantautorato pop in lingua italiana passa ad atmosfere elettroniche di stampo mitteleuropeo. Un deciso cambio di rotta musicale e linguistico che rispetto al passato tocca dubstep, techno-ambient e sonorità alla Bristol anni ’90 e alla Berlino anni X. Il progetto prevede quattro brani e si divide in due fondamentali produzioni artistiche (prime tre tracce per Francesco D’Abbraccio e ultima traccia per la Tarma) unite da una sorta di concept che richiama alcune delle dimensioni problematiche facili da trovare nella nostra esistenza: nevrosi, paranoia e stalking. Un insieme di caos e turbamenti che con l’ultimo brano “A Notion” vengono pacificamente risolti in un gioco di parole ed immagini. Questo lavoro vuole essere esempio di un positivo stravolgimento musicale e di come dopo una caduta ci si possa rialzare a testa alta facendo emergere una nuova Angela dal lato più sperimentale.

Angela porterà dal vivo “Tense Disorder” a partire dal nuovo anno insieme alla una band formata da Isacco Zanola  all’elettronica e Michele Zuccarelli Gennasi alla batteria.

Tracklist

1. Tense Disorder
2. Spies
3. Dark Secret Love
4. A Notion

Official
Facebook
Label

Bio

Nasce e vive a Brescia, malgrado il cognome che rivela le sue origini ungheresi. Comincia a scrivere canzoni di suo pugno alla chitarra e inizia ad esibirsi in duo col chitarrista Maurizio Rinaldi. La sua ricerca sonora va oltre il puro cantautorato, è una miscela di elettronica, influenze jazz e folk.
Nel 2008 Robert Kirby, collaboratore di Nick Drake, scrive un arrangiamento orchestrale di un brano di Angela, “Jane’s Choice” che viene eseguito durante una serata in omaggio a Drake con l’orchestra diretta da Kirby stesso (Festival della creatività, Firenze), alla quale partecipano anche Roberto Angelini e Marco Parente.
Nel 2009 incontra Stefano Castagna (Ritmo&Blu) e realizza “Phoenix” un Ep contenente cinque canzoni  inedite in italiano.
Nell’agosto 2010 partecipa insieme a Max Gazzè in un tributo al concept album dei Genesis “The Lamb Lies Down on Broadway” tenutosi a Firenze.
Collabora con Aucan, insieme ai quali scrive e interpreta “Blurred”, contenuta nel loro ultimo disco “Black Rainbow” uscito a febbraio 2011 (La Tempesta International).
Nel 2013 pubblica il suo ultimo disco “La visita” per Qui Base Luna sempre sotto la produzione di Stefano Castagna, undici nuove composizioni frutto di un lungo percorso di elaborazione artistica sia nei testi, tutti in italiano, che nella musica.
Docente di chitarra in diverse scuole della sua città, collabora con vari progetti della scena locale (Teatro 19, Claudia Ferretti, Jet Set Roger, Allumettes Tempete, Giovanni Peli, Pink Holy Days).

Share.

About Author

Comments are closed.