[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Il nuovo video di Emiliano Mazzoni: “Ciao Tenerezza”

0
Il video disponibile da oggi su YouTube
http://youtu.be/yTwyRJ-MA14

“…Ti faccio la colazione, un pezzo di pane, / una merendina di merda. / Io ho la tua gonna e tu il mio pantalone

E’ disponibile da oggi su YouTube “Ciao Tenerezza” il nuovo video di Emiliano Mazzoni (http://youtu.be/yTwyRJ-MA14) tratto dal disco “Cosa ti sciupa” uscito lo scorso ottobre su etichetta Gutenberg Music (by Caligola Records).

Il secondo singolo del cantautore di Piandelagotti – 1200 metri fra le montagne dell’Appennino Emiliano – è una ballad dolente che con la sua atmosfera confidenziale e beffarda (“Ti faccio la colazione, un pezzo di pane, / una merendina di merda. / Io ho la tua gonna e tu il mio pantalone”) rispecchia al meglio il mood dominante nel disco.

Il video di “Ciao Tenerezza” è stato realizzato dal collettivo Frigokillers (Francesco Barozzi alla regia, Nicola Xella alla fotografia e Domenico Guidetti al montaggio), recentemente premiati con “Tempo vivo Tempo morto” come miglior film alla sezione Wild Card Italia dell’Overlook Film Festival di Roma nonché autori del precedente video di Mazzoni “Canzone di bellezza”. La collaborazione fra Emiliano Mazzoni e i Frigokillers nasce sul set del loro primo film “La fuga del coniglio sciupacose” e fino ad oggi ha partorito due videoclip caratterizzati da un approccio fortemente poetico e molto concentrato sui paesaggi dove il cantautore vive.

Il video di ‘Ciao Tenerezza’ – racconta Emiliano Mazzoni – si potrebbe riassumere in ‘due amanti in fondo ad un corridoio’. Corridoio che si affaccia su una camera disfatta dove i sorrisi arrivano e vanno via. Il cantautore ci consegna una visione dolcemente temporanea della passione, rimanendone osservatore/narratore”.

Cosa ti sciupa” è stato prodotto da Luca Rossi degli Üstmamò e raccoglie undici ballate che hanno al centro soprattutto il pianoforte e la voce e si avvalgono dell’apporto robusto e quadrato di batteria, chitarre e basso. Un disco di canzoni che girano intorno, scrutano e si tuffano in quella bellezza che è da qualche parte, accompagnata dalla disarmante impossibilità di poterla condividere.

Link
http://soundcloud.com/emiliano-mazzoni
http://www.facebook.com/emiliano.mazzoni.official
http://www.primigenia.it 

Share.

About Author

Comments are closed.