[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Giuliano Dottori, nuovo album e nuova campagna di crowdfunding

0

Lo scorso aprile 2014 è uscito L’Arte Della Guerra Vol.1, disco di Giuliano Dottori che è riuscito ad ottenere significativi risultati in termini di esposizione, critica musicale e apprezzamento del pubblico, riuscendo a farsi sentire sui diversi network italiani e comparendo con ottime recensioni sulla stampa più importante.
Oggi come allora, parte una campagna di crowdfunding per finanziare tutto quel che serve per l’uscita del secondo capitolo di quello stesso disco: L’Arte Della Guerra Vol.2.

Giuliano Dottori ha vissuto l’esperienza dell’anno scorso in modo totalmente positivo, da tanti punti di vista. Non solo quello economico, per cui il risultato ha superato e di molto il goal che si era posto, ma soprattutto in termini di rapporto con il pubblico, nell’ottica di un contatto molto più stretto con i propri fan e con il proprio pubblico.

Come ha scritto lui nella lettera che accompagna la descrizione della campagna (online da oggi su www.musicraiser.com) “Il Crowdfunding, in sintesi, mi ha aperto gli occhi: la musica che torna al centro, un legame bello e saldo che si crea tra chi scrive una canzone e chi decide di ascoltarla, di canticchiarla, di amarla. Una forma di responsabilità reciproca, diretta, senza intermediari.”

Quella stessa responsabilità reciproca per cui è il pubblico a decidere quali dischi devono uscire. e nello stesso tempo è lo stesso pubblico a prendersi la responsabilità di permettere di uscire ad un disco.

La grande convinzione con cui Giuliano si pone di nuovo nei confronti del crowdfunding è anche dettata dalla modalità con cui, anche quest’anno, ha deciso di affrontarla. Inviare la versione digitale del disco immediatamente dopo l’acquisto di una delle ricompense disponibili nella campagna, senza aspettare di sapere se il goal arriverà con certezza. In questo modo il crowdfunding diventa un potente mezzo di promozione e di vendita, nell’ottica dell’approccio “direct to fan” che ormai è molto diffuso, soprattutto oltreoceano.
In sintesi, un modo intelligente e moderno di far uscire un disco, promuovendo nel miglior modo possibile al proprio pubblico.

L’Arte Della Guerra Vol.2 è un disco molto diverso dal primo, ma perfettamente complementare. Il disco è impreziosito da due ospiti, due artisti che Giuliano ha molto amato negli ultimi mesi: Dimartino, che duetta nel brano “Fiorire” e Ghemon, che ha scritto e cantato ne “Il Pavimento del Mattino“. Il disco rappresenta la chiusura del cerchio, un percorso iniziato nell’ormai lontano luglio 2011 insieme ai musicisti di sempre Marco Ferrara e Mauro Sansone, con i quali Giuliano Dottori condivide questa avventura dal 2008.

È un disco più veloce, più ritmico, è un balzo in avanti dopo un periodo di riflessione, uno scatto dopo essersi riscaldati a bordo campo.” dice Giuliano Dottori del nuovo disco.  “Parla di me, certo, ma parla molto della mia età, delle speranze e delle paure dei miei coetanei, di cervelli in fuga, di fughe estive, dell’estate del 1995, dei mutui trentennali, delle sigarette fumate sotto la luna piena, delle strade statali di notte che non sai dove ti porteranno, dell’amore che ti annienta e dell’amore che ti viene a salvare, della consapevolezza, del fiorire e del trasformarsi.

Clicca qui per vedere la campagna.

Share.

About Author

Comments are closed.