Omake: ‘Purest Love’ è il nuovo singolo estratto da ‘Columns’.

0

“Purest Love”, il nuovo singolo di Omake estratto da “Columns”, primo full lenght dell’artista di casa Sherpa Records International in uscita a Febbraio 2015.

“Dal momento in cui ho iniziato a lavorare a Purest Love, dal suo concepimento all’incisione in studio, ho sempre pensato che questa canzone sarebbe stata la punta di diamante di COLUMNS.
Nel video, girato da Fabio Cotichelli per Chinese Food Production (già al lavoro con me per “Florida”), abbiamo cercato di porre in immagini parte di ciò che “Purest Love” rappresenta: una sorta di contrasto fra la singola persona, chiusa all’interno di un’ideale
consapevolmente irraggiungibile e l’esterno, fatto di gente che semplicemente vive la propria quotidianità.

▲ Credits ▲
Chinese Food Production
Directed by: Fabio Cotichelli
Cinematography by: Lorenzo Dalle Donne
Edited by Fabio Cotichelli & Tommaso Mattiuzzo
Location manager: Germano Monetti
Camera assistant: Tommaso Mattiuzzo

‘Columns’
12/02/2015
(Sherpa Records)

“La scelta del titolo dell’album spiega bene tutto quello che, musicalmente e dal punto di vista delle liriche, volevo che entrasse dentro questo disco. Questo album, specie in quanto album di debutto, avrebbe dovuto sorreggersi sulle colonne portanti di quello che sono io adesso. Nei testi, in primis: il passaggio ai 30 anni e le relative insicurezze di un futuro scuro davanti a sé sono il tema di gran parte dei brani (“Darkside / The Fighter”, “Nighthawk”, “Slowrunner”, “Korsakoff”). Questa prima colonna quindi è una sorta di auto analisi, un esplicare sensazioni che appartengo a questo mio esatto momento. Non avrei potuto scrivere questi brani due anni fa, e probabilmente non potrei farlo fra due anni. Nella seconda colonna sono comprese le canzoni che analizzano vari aspetti del rapporto con gli altri. L’amore idealizzato (“Purest Love”) e quello subìto (“Deer / The Hunter”), dove in entrambi i casi si parla di sconfitte accettate. La figura della donna e la considerazione materialistica che l’uomo ha di lei (“Woman”), e la conclusione affidata a “Florida”, la canzone da cui tutto è partito e con il quale ho ritenuto giusto tornare per chiudere COLUMNS.
Dal punto di vista musicale, il tema delle colonne torna ad essere presente: creare un album che includesse tutto quello che sento mio. Le canzoni sono nate chitarra e voce, non con uno spirito prettamente folk ma piuttosto quello di un punk rocker che imbraccia una chitarra acustica. Si sono poi trasformate in qualcos’altro, grazie anche e soprattutto al mio produttore Davide Barbafiera che ha capito benissimo la mia chiave di lettura, lasciandosi contaminare dal beatmaking hip hop, le influenze delle nuove leve r&b e black music, l’elettronica. COLUMNS per me non è un esperimento. È la certezza di aver messo dentro quest’album tutto quello che avevo da dire, con la voce e con i suoni, adesso.”
▲ Credits ▲
Debut album by OMAKE.
Released by Sherpa Records, 12th Feb 2015.
Produced by Davide Barbafiera.
Mixed by Davide Barbafiera, Nicola Ficeli.
Mastered by Nicola Ficeli.
All songs written by OMAKE.

Lyrics, Vocals, Acoustic Guitars (tracks #3, #4, #5), Synth (track #2) by OMAKE.
Drum machine, Sampler, Keyboards, Synths, Talkbox (track #8) by Davide Barbafiera.
Electric Guitars (track #1, #2, #3, #5) by Tommaso Tanzini.
Acoustic Guitars (track #9) by Andrea Del Bravo.
Ambient, Drone (track #4) by A Safe Shelter.
Beats, Percussions, synths (track #6)by Machweo.
Artwork: Mistobosco & OMAKE.

▲ Tracklist ▲
Darkside / The Fighter
Purest Love
Nighthawk
Deer / The Hunter FEAT. A Safe Shelter
Like a Snake, As an Eagle
Slowrunner FEAT. Machweo
Woman
Korsakoff
Florida
OMAKE
(electronic | urban | beats | songwriting, Pisa)

OMAKE prende vita nei primi mesi del 2014, scrivendo canzoni in casa sua.
Nato songwriter, anche se slegato in realtà da qualsiasi genere, provenendo da anni di scenario punk hardcore del quale ha mantenuto l’approccio alla scrittura e al mondo che lo circonda, ben presto il progetto si contamina con il mondo del beatmaking hip hop e l’elettronica, trovando la sua dimensione naturale.
I temi affrontati sono personali, non c’è la pretesa di farsi voce di nessuno se non di sé stesso, e poco anche di quello.
Si parla delle persone (nel bene e nel male), ma anche del fatto che affacciarsi ai 30 anni oggi sia piuttosto complicato.

CONTATTI
Facebook

▲ ▲ ▲

Share.

About Author

Comments are closed.