“Blue Whale”, il nuovo singolo di Rakno, è una riflessione sul nostro tempo

0

“Blue Whale” il nuovo singolo di Rakno
è una riflessione sul nostro tempo

Guarda il video di “Blue Whale”
Ascolta “Blue Whale” su Spotify

Blue Whale“, il singolo che annuncia il ritorno di Rakno, recupera il titolo della macabra challenge che qualche mese fa è finita su tutti i mass media mondiali. La natura mortale della Blue Whale è il pretesto per Rakno di riflettere sul nostro tempo: ”Volevo che fosse un attacco alle ‘’tendenze’’ utilizzando il registro stilistico di ciò che fa ‘’tendenza’’.  Un ritmo ballabile e un ritornello cantabile che risulti superficiale soltanto ad un ascoltatore superficiale. La corsa, durante tutto il video, è un riferimento alla ‘’Fast Life’’ (& Die Young) a cui sembriamo essere destinati. Io non voglio che sia così per me, voglio diventare vecchio e prendermi il mio tempo per maturare.  Se non fai attenzione, seguendo sempre le tendenze, rischi di fare delle cose molto stupide. E’ come seguire i 50 passi della Blue Whale…quelle 50 regole che, alla fine, ti fanno saltare giù da un palazzo”.
Il video è stato girato nella splendida cornice dei Musei Reali di Torino che, situati nel cuore della città antica, propongono un affascinante itinerario di storia, arte e natura che si snoda attraverso i secoli, con testimonianze che datano dalla Preistoria all’età moderna.

BIO
Rakno, nato a Torino nel 1991, inizia il suo percorso artistico nel 2007 fondando insieme a Lince, Etanolo, Grim E Jax Di Spade il collettivo Milizia Postatomica.
Dopo le esperienze maturate con il gruppo, nel 2015 pubblica il suo primo lavoro da solista, un mixtape dal titolo ”L’insostenibile Leggerezza Del Tessere” che gli permette di entrare in contatto con  Kavah (attuale producer di Willie Peyote e, più recentemente, di artisti internazionali come Shaggy). In questo periodo arriva alle fasi finali del concorso per Cantautori italiani ”Genova Per Voi”.
Nel 2016 viene invitato, dal rapper Willie Peyote a partecipare al disco Educazione Sabauda, in cui canta il ritornello e partecipa a uno skit nella traccia ‘’Giudizio Sommario”.
Nel 2017 esce il disco ”Black Lotus”, prodotto in collaborazione con Marco Boi che strizza l’occhio alla musica elettronica, alla trap e alla tradizione punk del territorio torinese senza però abbandonare il suo background rap. Nel 2018 diventa autore, speaker e direttore artistico della radio ‘’Hot Block Radio’’ la prima radio totalmente rap a trasmettere su suolo italiano in Fm, Am, Dab e Streaming nello stesso periodo lancia un format su YouTube dal titolo ‘’1 Birra con Rakno’’ dedicato al rap underground italiano.
Nei primi mesi del 2019 pubblica un piccolo Concept EP di 5 tracce in collaborazione con 808er dal titolo ‘’Alchimia’’.

Facebook
Instagram
Sito Musei Reali

Share.

Comments are closed.