La rassegna A Jazz Supreme entra nel vivo con il live di Bigoni, Diodati, Delbecq e Darrifourcq

0

Secondo appuntamento venerdì 23 ottobre in Sala Vanni

Sul palco del Musicus Concentus Bigoni, Diodati, Delbecq e Darrifourcq
La rassegna A Jazz Supreme entra nel vivo

La migliore scena jazzistica contemporanea torna protagonista venerdì 23 ottobre in Sala Vanni con quattro ospiti d’eccezione.

Dopo il soldout del concerto d’apertura, che ha visto protagonista il trio del batterista americano Jim Black, A Jazz Supreme ospita un quartetto d’eccezione capitanato da Francesco Bigoni e Francesco Diodati  (inizio concerto ore 21:15 – apertura cassa ore 20:45).
Bigoni e Diodati vantano una collaborazione decennale e tre uscite discografiche, con il quartetto Neko di Francesco Diodati e con l’ensemble orchestrale Auanders. Venerdì 23 ottobre presentano il loro nuovo progetto, dedicato in maniera preponderante all’esplorazione del parametro ritmico, seguendo due percorsi paralleli: il primo, più convenzionale, prevede lo sviluppo di un bagaglio improvvisativo e compositivo di gruppo; il secondo vede l’innesto di elettronica per chitarra, strumenti autocostruiti e software nell’equilibrio sonoro del quartetto. Il fine è l’elaborazione di tessiture ritmiche dense, cangianti e, in qualche maniera, agnostiche dal punto di vista del linguaggio. Ad accompagnare Bigoni e Diodati troviamo due musicisti di punta nel panorama del jazz e della musica improvvisata francese, due maestri dei propri strumenti che hanno scelto strade personali e uniche nel corso della loro carriera artistica: il pianista Benoît Delbecq e il batterista Sylvain Darrifourcq.
A JAZZ SUPREME – quarta edizione 
Sala Vanni, Piazza del Carmine 14, Firenze
Inizio concerti ore 21:15
Prevendite Circuito Box Office Toscana e TicketOne
Biglietto in prevendita 13€ + dp (prevendite Boxoffice) – Biglietto intero alla porta 20€ (se disponibili).
Biglietti ridotti 20% alla porta (se disponibili) per soci Arci e under 25
e per le prime 20 persone che si iscrivono alle liste online http://www.musicusconcentus.com/prenotazioni/
La Sala Vanni rispetta le attuali norme di distanziamento imposte agli spettacoli dal vivo, per cui i posti saranno venduti singolarmente, fatta eccezione per chi compila l’autodichiarazione per acquisto di biglietti da parte di congiunti disponibile su http://www.musicusconcentus.com/biglietti/
 
Le attività del Musicus Concentus sono realizzate con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Toscana, del Comune di Firenze e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. 
Share.

Comments are closed.