“This must be the place”: il CAP10100 ai blocchi di partenza, altro giro altra corsa

0

Il CAP10100
ai blocchi di partenza, altro giro altra corsa:
THIS MUST BE THE PLACE!

A un mese dalla fine dell’estate questo 2020 sembra quasi un giro sulle montagne russe e, oramai, muniti di tutti gli accessori e strumenti al Cap10100si è pronti per un altro giro, una nuova corsa.
This Must Be The Place (la programmazione estiva sul Po del Cap10100) riapre il 27 agosto con una tre giorni aperta a tutti coloro che, come singoli e/o associazioni, hanno idee e proposte: Partecipa| Proponi. Partecipa | Proponi è un momento di incontro e partecipazione “richiesta” con lo scopo di valorizzare la ricchezza del territorio e delineare la direzione del centro culturale polivalente Cap10100.
Il 31 agosto Motta presenterà il libro “Vivere di Musica“: “C’è un solo modo per trovare la propria strada nella musica: sbagliare. Poi, sbagliare ancora. Sbagliare di nuovo, sbagliare per sempre. Sbagliare e sfilarci di dosso tutte le nostre convinzioni. Fino ad arrivare al cuore di ciò che stiamo cercando. Fino a trovare noi stessi” . La presentazione sarà accompagnata da alcuni brani in acustico.
Poi dal 2 settembreuna carrellata di musica live a partire da Kruger con “uno spettacolo a sedere, non a culo” come dice lui. Il 3 settembre sarà la volta di Giorgieness che dopo la pubblicazione degli inediti “Maledetta” e “Hollywoo” in autunno uscirà con il suo terzo album. Il 4 settembre Funk Shui Project & Davide Shorty presenteranno “La soluzione reboot” il reboot ufficiale dell’ultimo album “La soluzione” del collettivo torinese Funk Shui Project e del rapper, cantante beatmaker Davide Shorty. Il 5 settembresi chiude con una serata dedicata a Pioggia Rossa Dischiche in collaborazione con Schiuma Dischi porteranno sul palco del CAP i live de l‘Ultimodeimieicani, i Balto e Lingue.
L’11 e 12 settembreScream4dance
(by Valentina Gallo & Damiano Madia) un progetto di residenza/resistenza artistica dedicato alla danza posta come fulcro centrale ma in collaborazione con altre forme d’arte. Sono state selezionate 4 giovani danzatrici/coreografe italiane e 4 artisti torinesi a cui è stato affidato il progetto. Le giovani coinvolte avranno una casa dove soggiornare a Torino e un teatro dove creare la propria performance. Contemporaneamente collaboreranno con 4 artisti torinesi che creeranno una serie di dipinti, un videoart work, alcune poesie e brani musicali. C’è bisogno di poesia in un mondo troppo colmo di prosa.
Il 15 settembre Valeria Pomba presenta il suo libro “Torinobeach“: avete mai immaginato il mare a Torino? Il romanzo di Valeria Pomba porta il mare in città, raccontando i desideri e le aspirazioni della nuova generazione.
Il 16 settembretorna al Cap10100 Federico Sirianni con “Qualcuno era comunista – Omaggio a Giorgio Gaber” con i musicisti originari del teatro canzone, patrocinato dalla Fondazione Gaber e la consulenza artistica di Arturo Brachetti.
Il 18 settembre arriva il teatro con “Shakespeare nei borghi“.
Guidati direttamente “dall’anima di William Shakespeare”, gli attori si cimenteranno in alcune delle scene salienti tratte dalle opere più famose del Bardo inglese: da “Sogno di una notte di mezza estate” ad “Amleto”, dalle “Allegre Comari di Windsor” a “Macbeth”. Una sapiente illuminazione restituirà tutto il sapore delle atmosfere elisabettiane. Uno spettacolo dal sapore antico, una serata emozionante, un viaggio nel tempo difficile da dimenticare.
Il 24 e 25 settembre il Festival “La postura del consenso“.

Siete pronti a questo nuovo giro di giostra?
Si parte!

27/28/29 agosto – Partecipa|Proponi
31 agosto – Motta, presentazione del libro “Vivere di musica”
2 settembre – Kruger live
3 settembre – Giorgieness live
4 settembre – Funk Shui Project & Davide Shorty live
5 settembre – Balto, l’Ultimodeimieicani, Lingue – live di PioggiaRossaDischi
11/12 settembre – “Screa4dance” festival
15 settembre – Valeria Pomba presentazione libro “Torinobeach”
16 settembre – “Qualcuno era comunista – Omaggio a Gaber” con Federico Sirianni
18 settembre – spettacolo teatrale “Shakespeare nei borghi”
24/25 settembre – “La postura del consenso” festival

Prenotazione:
Basta un DM sulla pagina Instagram ➡ https://www.instagram.com/cap10100/
oppure un messaggio whatsapp al numero ➡ 338 477 4391

* N.B. Tutti gli spazi saranno gestiti secondo la normativa Covid-19 *

Link
Site
Facebook

Share.

Comments are closed.