Rick Wakeman presenta “ASCRAEUS MONS”, primo estratto dal suo nuovo album The Red Planet

0

Rick Wakeman presenta “ASCRAEUS MONS”

Ascraeus Mons/əˈskriːəs ˈmɒnz/ è un grande vulcano a scudo situato nella regione
Tharsis sul pianeta Marte.

ASCOLTA “ASCRAEUS MONS” QUI

Come gustosa anticipazione all’uscita del nuovo album in studio di Rick Wakeman, The Red Planet, prevista per il 28 agosto 2020, descritto da Steve Wright di BBC Radio 2 come “Re del Prog rock alla tastiera… uno dei nostri musicisti più prolifici e di maggior successo”, è uscito il primo estratto “Ascraeus Mons”.

Nel 2021 ricorrerà il cinquantesimo anniversario della prima missione con atterraggio su Marte e Wakeman sottolinea l’importanza per lui “delle incredibili informazioni scoperte e, naturalmente, di alcune immagini sorprendenti. Basta guardare le foto online o nei libri per essere ispirati, i paesaggi sono affascinanti e i vulcani sono enormi… più grandi di qualsiasi altra cosa sulla terra.  E’ stato il soggetto perfetto a cui ispirarsi musicalmente“.

Spiega inoltre: “I temi e le idee principali sono stati tutti scritti al pianoforte, con fotografie di Ascraeus Mons sparse in giro. Volevo che l’inizio dell’album fosse una dichiarazione d’intenti e ho sempre sentito che l’organo da chiesa come strumento solista iniziale diceva tutto. Questo è sicuramente un brano che vuole essere suonato dal vivo……quindi è meglio che mi eserciti!“.

The Red Planetpresenta 8 nuove composizioni inedite che si rifanno all’acclamato album di debutto di Wakeman, “The Six Wives of Henry VIII”, dove erano presenti 6 intensi brani dove le tastiere sono centrali e si svolgono intorno ad tema comune.

Si tratta quindi di un serio ritorno al “Wakeman Prog”…

It’s all a grand musical gesture … this record “sizzles” and “melts” with old-time vinyl prog passion” Somethingelsereviews.com

Rick Wakeman himself is a true visionary, a maestro, and a storyteller that has brought The Red Planet to life.” Echoes And Dust

Rick ha spazzato via la polvere dalle sue tastiere analogiche preferite e, insieme alle sue nuove tastiere, ha usato la stessa formula che ha creato quando ha realizzato i suoi leggendari album “The Six Wives of Henry VIII” e “Criminal Record”.

Interrogato sulle aspettative dei suoi fan del Prog, che sperano che abbia spinto il “Prog Fader” fino a 11, ha risposto: “Potrebbe essere un problema…. dato che è già sul 14!

L’album, prodotto da Rick Wakeman ed Erik Jordan, ha già raccolto grandi elogi e copertura nei media di tutto il mondo, tra cui Vanity Fair, Billboard, oltre ad avere la copertina della rivista britannica Prog Magazine e diverse interviste alle stazioni radio della BBC.

Madfish farà uscire in tutto il mondo “The Red Planet” in CD Digipack con un libretto di 20 pagine, un vinile nero doppio LP gatefold ed in digitale il 28 agosto 2020. Il pre-ordine è disponibile QUI

Per un numero limitato di fan molto fortunati si terrà (se le disposizioni anti covid-19 lo permetteranno) un evento speciale di lancio che si terrà presso il National Space Centre a Leicester sabato 22 Agosto – maggiori dettagli sui biglietti sono disponibili QUI

 

The English Rock Ensemble (ERE) presenta:

Rick Wakeman – Keyboards
Dave Colquhoun- Guitars
Lee Pomeroy – Bass
Ash Soan – Drums
Rick Wakeman’s official:

www.rwcc.com

@GrumpyOldRick

https://www.facebook.com/RickWakemanMusic

Share.

Comments are closed.