Faris: Il musicista italo-tuareg che ha fatto innamorare Ben Harper lancia il suo nuovo videoclip.

0

FARIS: “Oulhawen Win Tidit”

Dopo il successo internazionale dell’album “Mississippi To Sahara”, il musicista italo-algerino ex Tinariwen che ha stregato Ben Harper lancia in Italia il suo primo videoclip.

Al via il tour estivo che toccherà Stati Uniti e Canada.

Guarda il video di “Oulhawen Win Tidit”
Dopo le oltre 100.000 visualizzazioni collezionate in meno di 24 ore in esclusiva sul portale Fanpage, è disponibile da oggi  sul nuovo canale YouTube dell’artista, il primo videoclip di Faris dal titolo “Oulhawen Win Tidit“. Il brano, una rivisitazione in chiave Tuareg dello standard blues “Death Letter” di Son House, rappresenta il primo singolo lanciato in Italia dal giovane artista italo-algerino. Il brano è estratto dal suo album “Mississippi To Sahara“, pubblicato nel 2015 dalla prestigiosa label ingleseWrasse Records in collaborazione con la francese Reaktion.

Il disco, che racchiude dieci standard blues rivisitati alla maniera Tuareg, ha raccolto ampi consensi in tutto il mondo, candidandosi per i prestigiosi Songlines Music Awards del 2016, facendo conoscere Faris al grande pubblico internazionale e incantando illustri colleghi, tra i quali segnaliamo Ben Harper i Calexico e lo storico chitarrista blues Taj Mahal.

Oltre al canale YouTube, Faris lancia in Italia anche il suo nuovo profilo Twittere si prepara ad affrontare un lungo tour estivo che lo vedrà protagonista negli Stati Uniti e in Canada. Di seguito le date in continuo aggiornamento.

Tour:
16 Giugno @ Teatro Sociale Gualtieri, Reggio Emilia
25 Giugno @ Bellinzona Blues Session, Bellinzona
8 Luglio @ Farmer’s Market, Chicago
9 Luglio Workshop @ Old Town Folk Festival, Chicago
9 – 10 Luglio Live @ Old Town Folk Festival, Chicago
11 Luglio @ Joe’s at Public – New York
13 Luglio @ The Crocodile – Seattle
15 Luglio @ Vancouver Folk Music Festival, Vancouver
16 Luglio @ Vancouver Folk Music Festival, Vancouver
19 Luglio @ Le Nuits D’Afrique, Montreal
29 Luglio @ Tinawen Tenerè Festival, Pordenone

Oulhawen Win Tidit su:
iTunes
Spotify
Amazon
Deezer

“Mississippi To Sahara è un grande disco, posso solo provare a immaginare le canzoni meravigliose che ci verranno da Faris in futuro” (Ben Harper)

“L’album di Desert Blues più Desert Blues di sempre”(Songlines – Music Awards 2016)

“Faris è fantastico.  Questo disco è il movimento più sorprendente che potesse accadere a questa nostra grande musica!” (Taj Mahal)

FARIS – BIO
Da Algeria e Mali al Sud degli Stati Uniti passando per la Via Emilia.
Faris è un chitarrista, cantautore e polistrumentista unico nel suo genere. Italiano di nascita (nel cuore dell’Emilia da padre italiano e madre Tuareg algerino-maliana), ha vissuto in diversi paesi ed è stato influenzato da molti stili musicali. Si avvicina alla chitarra durante l’adolescenza, innamorandosi del Blues e di Jimi Hendrix, ma ben presto il richiamo delle proprie radici da parte materna si fa sempre più forte, spingendolo verso la conoscenza della musica Tuareg tradizionale.

Registra il suo primo singolo “Derhan Alkher” con i Terakaft nel 2010, e debutta come solista (con i Tinariwen come band) al leggendario “Festival au Désert“, nei pressi di Timbuktu (Mali) nel 2012. Dopo anni di collaborazioni e tour con Tartit, Terakaft e Tinariwen, pubblica nel 2015 il suo primo album “Mississippi To Sahara“, tramite una collaborazione tra la Wrasse Records (UK) e la francese Reaktion, che viene acclamato dalla critica di tutto il mondo, ottenendo ottimi riscontri da molti addetti ai lavori (su tutti lo storico chitarrista blues Taj Mahal e Ben Harper, il quale ha tenuto a conoscerlo di persona durante il tour europeo con gli Innocent Criminals), e favorendo altre importanti collaborazioni con gli artisti più disparati (David Rhodes, Calexico, Aziza Brahim, Kiran Ahluwalia…), a dimostrazione di come la sua visione musicale sia molto ampia e in piena evoluzione.

Link:
Facebook
Official

Share.

About Author

Comments are closed.