“Portobello” dei Supermarket: “world music romagnola” sprofondata nella provincia infinita

0

SUPERMARKET
“Portobello”
World music romagnola sprofondata nella provincia infinita
Esce oggi l’esordio discografico del funambolico chitarrista Alfredo Nuti Dal Portone (Extraliscio, Saluti da Saturno, Jang Senato…)

Guarda il video live di “Maciste”
Ascolta “Portobello” dei Supermarket su Bandcamp
Calypso, cumbia, mariachi, manouche, tango, free jazz, rock’n’roll e musica solare: Portobello è il primo album vero e proprio dei Supermarket. Scritto sotto Natale e registrato in due giorni d’estate, dal vivo, in presa diretta su nastro, restituisce senza make-up digitali il suono e l’attitudine live del gruppo.

Tripudio da spiaggia e kitsch abbandonato, tropico immaginario e infinita nostalgia.
Portobello è un disco di canzoni-senza-parole, frutto della mente funambolica diAlfredo Nuti Dal Portone, musicista romagnolo giovane ma già leggendario per le sue numerosissime partecipazioni a progetti quali Saluti da Saturno, Jang Senato, Giocomo Toni, Extraliscio, Granturismo, Niconote.

Musica strumentale piacevolissima e profonda al tempo stesso.
L’Africa, New Orleans, la balera, i tropici, il Sud America, ricreati, racconta Luigi Bertaccini nella sua introduzione all’album, come Salgari ricreò la Malesia senza esserci mai stato.
E’ la “world music romagnola”, musiche da tutto il mondo completamente “immaginarie”,  dall’imprinting “solare”, vivo, kitsch e decadente, ispirate a una riviera in declino, forse anch’essa immaginaria, in quanto frutto della fantasia di gente dell’Appennino, che detesta il mare, e non sa neanche nuotare.

    Il miglior calypso della riviera viene dalla montagna!

Grazie anche al suo cabaret spontaneo il gruppo si è evoluto nel corso degli anni in una mini orchestra spettacolo a tutti gli effetti, merito soprattutto dell’attitudine cabarettistica montypythoniana del secondo titolare della band, ovvero Marcello “Gianduia” Detti al trombone e agli ottoni tutti.

Il disco esce oggi 19 maggio come prima uscita dell’etichetta L’amor mio non muore, novissima label romagnola, nata dall’esperienza dell’omonimo studio di registrazione, che si occuperà di produrre dischi utilizzando esclusivamente tecnologie e supporti analogici (come 33/45 giri, “Cartolina che Canta”, cassette e nastri ¼).

Il tour
19.5 “PORTOBELLO Release Party” @ PRESS FOR CHAMPAGNE, Forlì
21.5 @ ART PORT, Palazzolo dello Stella (UD)
22-23-24.5 @ RIBOT, Venezia
25.5 @ BAR MAURIZIO, Bologna
28.5 @ MAZAPEGUL, Civitella di Romagna (FC)
29.5 @ QUE VIDA, Porto Corsini (RA)

Link
Official
Facebook
Label
Bandcamp

Share.

About Author

Comments are closed.