JOHN CARPENTER, ‘Lost Themes II’ – Dal 15 Aprile per Sacred Bones Records il nuovo album del celebre regista horror americano e prime date dal vivo in Italia ad Agosto

0

Themes II’, dal 15 Aprile per Sacred Bones Records

Il 15 Aprile Sacred Bones pubblicherà ‘Lost Themes II’, nuovo lavoro di John Carpenter.

John Carpenter è una leggenda vivente, compositore di colonne sonore e regista di capolavori come ‘Distretto 13’,
‘1997 Fuga da New York’, ‘Halloween’, ‘La Cosa’ e ‘Fog’.

 

John Carpenter porterà anche in Italia ad Agosto lo show legato ai due ‘Lost Themes’ e alle colonne sonore dei suoi film:

. 26 Agosto – Torino, Todays Festival

. 28 Agosto – Roma, Auditorium Parco della Musica
Info tour: www.DnaConcerti.com


Streaming integrale di ‘Lost Themes II’ di John Carpenter –
http://www.npr.org/2016/03/28/472166991/first-listen-john-carpenter-lost-themes-ii

Guarda il video di ‘Distant Dream’ –
https://www.youtube.com/watch?v=0TRj6Dt2lrA&nohtml5=False

John Carpenter – ‘Lost Themes II’
Sacred Bones Records
Tracklist:

  1. Distant Dream / 2. White Pulse / 3. Persia Rising
    4. Angel’s Asylum / 5. Hofner Dawn / 6. Windy Death
    7. Dark Blues / 8. Virtual Survivor / 9. Bela Lugosi
    10. Last Sunrise / 11. Utopian Facade

 

Nel 2014 con ‘Lost Themes’ John Carpenter è uscito allo scoperto pubblicando il suo primo album non legato ad un progetto cinematografico. Oggi a due anni dal primo album ‘Lost Themes’ il maestro del terrore è in procinto di pubblicare sempre su Sacred Bones Records il nuovo ‘Lost Themes II’.

‘Lost Themes II’ è il degno ritorno di uno dei più grandi compositori del nostro secolo, un album saturo di synth minimali e gusto cinematografico. Il lavoro, come il precedente ‘Lost Themes’, è stato registrato e composto con il figlio Cody Carpenter e il nipote Daniel Davies.

 

‘Lost Themes II’ è un lavoro ancora più coeso e compatto del precedente, ma al tempo stesso dallo spettro sonoro più ampio: ad esempio più chitarre, acustiche ed elettriche in mezzo alle inconfondibili trame di synth di Carpenter, o anche linee ritmiche più espressive e dinamiche. 

Materiale pronto ad essere reinterpretato su un palco, mettendo però ovviamente in scaletta anche i momenti migliori di ‘Lost Themes’ così come un’affilata ed accurata selezione delle immagini dei suoi film e le colonne sonore più famose, come ad esempio il noto tema della saga di ‘Halloween’ e ‘1997: Fuga da New York’.

Info John Carpenter:

http://www.theofficialjohncarpenter.com

https://www.facebook.com/directorjohncarpenter

https://twitter.com/TheHorrorMaster

Share.

About Author

Comments are closed.