BOB MOULD, ‘Patch the Sky’ – Disponibile dal 25 marzo il nuovo album dell’ex cantante e chitarrista degli Husker Du

0
‘Patch the Sky’, dal 25 Marzo per Merge Records

Esce il 25 marzo per Merge Records il nuovo lavoro di Bob Mould, ‘Patch the Sky’.

Bob Mould è uno degli ultimi grandi interpreti del rock americano, un duro e puro nato nella scena hardcore
che da solista ha pubblicato album seminali come l’omonimo ‘Bob Mould’ e gli ultimi ‘Silver Age’ e ‘Beauty & Ruin’.




Guarda il video di ‘Voices in My Head’ –
https://www.youtube.com/watch?v=QLKIkmiLCzM

Ascolta ‘The End of Things’ –
https://soundcloud.com/mergerecords/bob-mould-the-end-of-things


BOB MOULD – ‘Patch the Sky’/ Merge Records

Tracklist:
01. Voices In My Head / 02. The End of Things / 03. Hold On
04. You Say You / 05. Losing Sleep / 06. Pray For Rain
07. Lucifer And God / 08. Daddy’s Favorite / 09. Hands Are Tied
10. Black Confetti / 11. Losing Time / 12. Monument

Info:
www.Goodfellas.it
www.facebook.com/goodfellas
www.twitter.com/Goodfellas_it

Se nel biennio 2012-2014 avete amato ‘Silver Age’ e ‘Beauty & Ruin’ allora tenetevi pronti per il nuovo capitolo del rinato Bob Mould. ‘Patch the Sky’, nuovo album dell’ex cantante e chitarrista dei seminali Husker Du, è una perla di alternative rock stelle e strisce e cantautorato illuminato.
Il nuovo Bob Mould è un musicista di rara classe, un maestro capace di rinnovare i suoni del punk, dell’alternative rock e dell’indie, senza rinnegare il suo passato da protagonista della scena hardcore.

Se i precedenti lavori a nome Bob Mould sono stati una scarica adrenalinica di rock e punk intelligente con ‘Patch the Sky’ l’ex Husker Du si è confrontato con il suo lato più oscuro, donandoci un album differente e più intimista. Per scrivere e registrare il nuovo lavoro Bob Mould si è isolato dal mondo per sei mesi, ritrovando se stesso e uno stile nuovo. ‘Patch the Sky’ viaggia nella direzione del secondo periodo di vita dei fenomenali Husker Du, quello in cui pubblicarono i magnifici ‘Flip Your Wig’ e ‘New Day Rising’, dischi che al tempo colpirono per la commistione tra punk e tradizione rock.
La prima parte di ‘Patch the Sky’ è semplice e catchy, la seconda più pesante nei modi e nello spirito. Il risultato è quello di due anime gemelle inseparabili e perfette nel proprio insieme.


Citando le parole dello stesso Bob Mould riguardo il nuovo ‘Patch the Sky’: “Music is an incredibly powerful drug. I want to be your drug dealer. I have what you need”. ‘Patch the Sky’ è poesia, lirismo punk rock.


Info BOB MOULD:
. http://bobmould.com
. https://www.mergerecords.com/patch-the-sky
. https://www.facebook.com/bobmouldmusic

Share.

About Author

Comments are closed.