Caldo invernale, l’album d’esordio di Giorgio Danke uscirà il prossimo 11 Dicembre per Maledetto sole

0
“L’ipotesi di pubblicare un disco solista dopo aver fatto parte di un gruppo per molti anni deve essere motivata. Qualcosa deve succedere a giustificare l’inizio di un nuovo percorso. Mi sono reso conto di avere per le mani qualcosa di diverso in modo naturale, nel tempo. C’erano alcuni brani che più degli altri sentivo miei. Parlavano di me, forse per la prima volta. Ho iniziato ad ascoltare quella parte di cuore con un po’ di diffidenza, per capire cosa voleva dirmi. Ed è stato lì che ho trovato Danke. Mi è piaciuto subito, e non solo per i capelli biondi. Soprattutto, quello che mi colpiva era la sua totale mancanza di preconcetti, quelli con cui io combattevo da sempre. Danke no. Lui non si preoccupava di fare passi falsi, non si curava di quello che gli altri avrebbero pensato. Anzi, lui agli altri voleva dire la verità, senza vergogna, senza arrossire. Poi ecco un altro step. Forse Danke parlava di me ma per estensione parlava un po’ di tutti. Parlava degli esseri umani e dei sentimenti che li muovono; parlava dell’amore, della sua forza rivoluzionaria; parlava di orgoglio e coraggio, in qualche modo anche di eroismo. Così, nel tempo, le canzoni si sono evolute e hanno voluto il loro posto. Questo mio primo disco è il loro posto. Un posto profondamente intimo e insieme pubblico, universale. Un posto caldo, come il cuore di un pettirosso su un ramo d’inverno. Un piccolo esserino colorato che contrasta le intemperie. È lì che voglio mettere queste canzoni. Nel caldo invernale di una coperta mentre fuori piove.”
Giorgio Danke
Giorgio Danke è nato nel marzo dell’83 nel cuore della Valcamonica, in provincia di Brescia. Studia cinema e spettacolo e durante l’università fonda il gruppo che lo accompagnerà fino al presente: i Fraulein Rottenmeier. Il gruppo si muove nel campo di quella che definisce elettronica maccheronica, un mix di melodia pop, ritmi dance, attitudine punk e teatralità. “Elettronica Maccheronica” è anche il titolo del loro album d’esordio (prodotto nel 2011 daGian Maria Accusani – padre di Prozac+ e Sick Tamburo), al quale fa seguito “Rottami”, del 2014. Durante lo scorso anno si affaccia l’ipotesi di un progetto solista, nel quale far confluire la vena più smaccatamente pop e romantica della scrittura di Giorgio. “Danke” è il nome utilizzato, scelto come ringraziamento e buon auspicio per il futuro. L’esordio avviene lo scorso natale, con il singolo “Natale al Mare”, ideale punto di incontro tra la strenna natalizia e il tormentone estivo all’italiana. Segue la pubblicazione di “Microonde”, web single accompagnato da un video girato a Tokyo. “Albarosa”, e l’EP che la contiene, sono l’ennesimo tassello verso il disco d’esordio. “Albarosa” è un singolo dedicato alla nota Rosalba della musica italiana. Di Arisa vengono celebrate l’eleganza e una voce capace di distinguersi. Per promuovere l’EP Giorgio Danke parte per due tour radiofonici: uno nelle webradio universitarie d’Italia e uno nelle radio locali/regionali, durante il quale ha modo di presentare I suoi brani in un live acustico. “Caldo Invernale” uscirà a dicembre 2015 ed è l’album d’esordio di Giorgio Danke, stampato grazie ad una campagna di crowdfunding su Music Raiser e pubblicato da Maledetto Sole.
Share.

About Author

Comments are closed.