“Memorandum” di The Leading Guy

0

Sinceramente non amo molto fare recensioni, non più, ma farvi ascoltare i dischi. Solo che capita a volte di trovare delle gemme che nella loro semplicità hanno tutto un mondo dentro che ti fa star bene solo sentendolo. Parlo di “Memorandum”, disco registrato interamente a Berlino e pubblicato da Lady Lovely, di The Leading Guy.

Non dite Mumford se sentite la chitarra e il folk: vi prego, noi che si ama il look da boscaiolo possimo  Lui puo’ essere avvicinato al modo di comporre di Tim Vantol e Wye Oak, le chitarre e la ritmica dei Wintersleep e soprattutto alla melodia e l’espressività di Johnny Flynn. Mantenendo tutto un po’ più graffiato, mantenendo una dolcezza non solo nello storytelling ma anche nel farti entrare nella sua musica in punta di piedi. Mantenendo in alcuni pezzi un’intensità non indifferente: come ad esempio nella title track.

The leading guy è un giovane originario di Belluno, laureato in lettere, che ha vissuto molti anni in Irlanda e poi ha girato tutta l’Europa a piedi e in autobus, partendo da Copenaghen e arrivando in Cappadocia in Turchia, passando per Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria. Nell’ultimo anno ha suonato molto in club in Spagna, Inghilterra, Belgio ed ex Yugoslavia. Da noi per ora il pubblico lo ha conosciuto perché ha aperto il concerto di Jack Savoretti a Trieste.

  1. THE LEADING GUY – Oh Sister
  2. THE LEADING GUY – Behind The Yellow Field
  3. THE LEADING GUY – Jordy Ribas (Where Do The Pirates Go)
  4. THE LEADING GUY – While The Dogs Are Barking
  5. THE LEADING GUY – Mr Wolff
  6. THE LEADING GUY – The Peach
  7. THE LEADING GUY – Memorandum
  8. THE LEADING GUY – On My Grandmather’s Grave
  9. THE LEADING GUY – To See As The Good Sees
  10. THE LEADING GUY – The River

SPOTIFY http://play.spotify.com/artist/2sNplJLt85avI0ULYYOVE5

Share.

About Author

Comments are closed.