Suuns: annunciate due date ad Ottobre

0
A inizio novembre 2012, i Suuns (Ben Shemie, Liam O’Neill, Max Henry e Joseph Yarmush) e il loro amico di lunga data,
Radwan Ghazi Moumneh, dei Jerusalem in My Heart, hanno affittato uno studio a Montreal per sette giorni con
l’intenzione di realizzare insieme qualche brano.
La sessione si è trasformata nella sorprendente collezione di brani contenuti nel nuovo And Jerusalem in My Heart.
Le sette tracce del disco, pubblicato lo scorso 14 aprile via Secretly Canadian e anticipato dal singolo,
Gazelles In Flight, combinano i punti di forza di entrambe le band.

I Suuns & Jerusalem In My Heart annunciano il loro arrivo in Italia ad Ottobre:

DOMENICA 25 OTTOBRE 2015
PADOVA – CIRCOLO MAME

www.circolomame.it
Via Fra Paolo Sarpi 48, 35138 PD
Prezzo biglietto: 15 euro

LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2015
RAVENA – BRONSON

www.bronsonproduzioni.com
Via Cella, 50, 48124 Madonna Dell’albero RA
Prezzo biglietto: 15 euro
Prevendite disponibili su www.vivaticket.it da Giovedì 2 Luglio ore 10.00

I Suuns si formano nell’estate del 2006 quando il cantante/chitarrista Ben Shemie e il chitarrista/bassista Joe Yarmush iniziano a scrivere le prime canzoni.
Al duo si aggiunse ben presto il batterista Liam O’Neill e, a completare la line up, il bassista/tastierista Max Henry.
Nel 2010 la band entra ai Breakglass Studios per registrare il loro primo vero album.
Il gruppo voleva creare qualcosa che non fosse etichettato semplice come indie rock.
Il risultato Zeroes QC è un caldo ma oscuro, propulsivo mix di pop, post-punk e rock sperimentale – quello che consente al gruppo di mutare forma musicalmente
senza perdere il senso di tensione e disagio che attraversa il disco.
Nel 2012 è la volta di Images Du Futur, vero e proprio album di debutto della band, nato durante le proteste studentesche del Quebec.
Ciò che Ben Shemie chiama “un clima di entusiasmo, di speranza e frustrazione”, i Suuns hanno cercato di renderlo e diffonderlo con questo album.
Ed ora And Jerusalem in My Heart, pubblicato lo scorso 14 aprile via Secretly Canadian. Dopo la sessione di registrazione del 2012, le due band
(Suuns e Jerusalem in My Heart) si sono dedicate a progetti individuali con la pubblicazione di nuovi lavori e tour internazionali.
Le due band non hanno mai smesso però di lavorare a questo album – parte dell’editing dell’album è stato fatto tra le date del tour – ma è dovuto passare un anno intero
prima che le canzoni venissero ascoltate da un pubblico.
La band allargata (Suuns + Radwan Ghazi Moumneh) ha fatto il proprio debutto al Pop Montreal 2013 con un live emozionante.

Share.

About Author

Comments are closed.