Dust: il video di Cinema Pt.1

0

Ascolta e condividi il video di Cinema Pt.1

L’esigenza di lasciare un segno tangibile di se’ raccontata nel testo, si sviluppa nella rappresentazione di uno spazio metropolitano che ha il valore di proiezione di un mondo interiore verso l’esterno.
Le immagini dialogano con l’esecuzione con l’esecuzione del brano da parte della band, dando corpo ad un luogo della mente, dove il districarsi tra le strade caotiche di New York fa da contraltare alla tensione verso l’infinito fotografata dal mare di Coney Island.


CREDITI

Concept – executive production: Guido Ingenito
Direction – Cinematography – CG: Stefano Etter
Editing: Sami El Kelsh
Production Assistant: Alberto Rossini
Studio: Mussi24Studio


‘On The Go’
20/03/2015
(Sherpa Records)

A tre anni di distanza dalla pubblicazione dell’ EP di debutto, “Kind”, prende vita il primo album dei Dust, “On The Go”. Rispetto all’esordio, prevalgono qui toni più ombrosi e compassati, come se l’epicità degli inizi avesse lasciato spazio a una tensione emotiva implosa.
Rare sono le concessioni al wall of sound di Kind: la soluzione ricorrente è quella di melodie scarne ed essenziali, tracciate da chitarre in arpeggio o da un letto di synth, per enfatizzare quei tratti oscuri che nel lavoro precedente rimanevano celati fra le righe. Ne deriva un sound più levigato e crepuscolare, che, oltre alle influenze di The National, Wilco e Paul Weller, già riscontrabili nell’EP precedente, ora si tinge dell’impressionismo dei Talk Talk (“Nell’Aria”), dei toni confidenziali di Ryan Adams (la title track) o di aperture pop velate da una patina di malinconia, à la R.E.M (“Drifted”).
▲ Credits ▲
“On The Go”, in uscita a Marzo 2015 per Sherpa Records, è stato registrato e mixato dai Dust con Simone Sproccati, al Purania Recording Studio di Vimodrone (MI), e masterizzato da Giovanni Nebbia, all’Ithil World Recording Studio di Imperia.
▲ Tracklist ▲
(Our Alien) Millennium
If I Die
Cinema Pt.1
It’s Been A Long Time
I’m Not Here
On The Go
Drifted
Nell’Aria
Cinema Pt.2
Not A Tear DUST
(Alternative pop, Milano)

I Dust nascono nel 2009 dal desiderio di sei ragazzi di trasformare in estro creativo una passione viscerale per il pop – rock anglofono in ogni sua sfaccettatura, ricercando una forma canzone che potesse abitare il confine fra tradizione e modernità.
La band definisce subito la propria alchimia in un sound dall’accento classico, ma collocato sul ponte che collega la new wave di fine anni 70 alla nuova frontiera degli Wilco.
È in questa zona liminale che si sviluppano le peculiarità della formula dei Dust, riscontrabili negli ampi spazi evocati dagli arrangiamenti e in una tensione comunicativa a cavallo tra pienezza soul e toni più oscuri e introspettivi, rimarcati dalla vocalità cavernosa di Andrea D’Addato.
A settembre 2013 la band si chiude nella sua sala prove per dedicarsi alle sessioni di “On The Go”, il primo full – length album, in uscita a Marzo 2015 per Sherpa Records.
Share.

About Author

Comments are closed.