[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Kensington live at Circolo Magnolia

0

I blogger si riconoscono in momenti come questo dove, al posto di un giornalista, si autoincensano dicendo che ne hanno parlato prima di altri. Se è già successo con molte band inglesi, che molti non cagavano prima che fossero sospinte da promozioni intensive, qualcuno qui già vi aveva parlato degli olandesi Kensington (non notate la carenza di media, vi prego: ho già abbandonato l’altro blog creato da me e distrutto da cose proprio come questa per questo motivo).

Il fatto è che se siete rimasti a vedere la serata delle cover di Sanremo e non vi siete sospinti fino a Linate vi siete persi un gruppo che ha canzoni, bravura tecnica, numeri e -cosa molto bella in questo periodo dove tre ventenni dicono che è il popolo (sic) che li acclama- quell’umiltà tutta calvinista nel fare un mestiere.

Cosa dire di altro sui ragazzi di Utrecht che non abbiano già detto da soli su Rivals e sul loro gruppo quando li abbiamo intervistati a Groningen? Il loro terzo album è schizzato oltre le aspettative non solo consolidando il successo di Streets, ma facendogli fare un salto volto a superare i confini dei Paesi Bassi. La loro musica è uno stadium rock da cameretta, un insieme di inni che non vanno a disperedersi nei significati.

La setlist è rimasta stabile in tutto il tour, senza rimaneggiamenti, ed è stata calibrata sul nuovo disco, tenendo qualche canzone precedente.

16327082898_472f44335b_k

Streets incorona il momento col più, si dice, trascinante singalong del Tour Europeo (diciamolo che c’è stato anche un crowdsurfing, diciamolo). E fa impressione stare, per me, sotto il palco a 30 centimetri dalla chitarra di Starreveld quando invece ho ciccato le due prevendite soldout allo Ziggo Dome per Novembre. 

Già si conoscono date svizzere per il prossimo ottobre. Se non ci saranno appuntamenti più a sud…

Share.

About Author

Comments are closed.