Il Primavera Sound chiude la sua settimana in viaggio intorno al mondo aggiungendo nuovi artisti alla sua edizione di Barcellona – Sant Adrià

0

Il Primavera Sound chiude la sua settimana in viaggio intorno al mondo aggiungendo nuovi artisti alla sua edizione di Barcellona – Sant Adrià

– Low, Grimes DJ set, Jhay Cortez, PinkPantheress, Bleachers, Amyl and the Sniffers e Tokischa in testa alla lista delle novità annunciate

– Barcellona sarà la prima tappa del percorso del festival che porterà lo spirito del Primavera Sound a Porto, Los Angeles, San Paolo, Buenos Aires e Santiago del Cile nel 2022


Clicca e guarda il video

Tutto inizia a Barcellona, e tutto finisce a Barcellona. Il Primavera Sound chiude la sua settimana in giro per il mondo aggiungendo nuovi artisti alla sua storica edizione estesa del prossimo anno. Dopo l’annuncio della line-up di Los Angeles, i festival di Santiago del Cile, Buenos Aires e San Paolo e le ultime novità da Porto, gli occhi sono di nuovo puntati sull’esposizione senza precedenti che trasformerà Barcellona nella capitale mondiale della musica dal 2 al 12 giugno 2022. Undici giorni distribuiti tra il Parc del Fòrum, diversi locali della città e la spiaggia di Sant Adrià de Besòs, oltre 500 esibizioni per, finalmente, festeggiare il ventesimo anniversario del Primavera Sound. Tutto alla grande, compresa la risposta del pubblico: tutte le tipologie di pass per il festival completo e i biglietti sono andati esauriti in soli dieci giorni.

Come se non bastasse tutto quello che è stato svelata finora, una marea strabiliante di artisti e band, l’offerta musicale del Primavera Sound Barcellona – Sant Adrià 2022 viene ampliata adesso con un nuovo lotto di novità guidate dai Low che hanno da poco lasciato un segno indelebile con il capolavoro HEY WHAT, la sempre visionaria Grimes (con un DJ proveniente dal futuro), il portoricano Jhay Cortez con il suo arsenale di hit, la rivelazione PinkPantheress, il talento pop di Jack Antonoff, il frontman dei BleachersTokischa e la sua rivendicazione della free dance e gli intensi Amyl and the Sniffers, sicuri candidati al miglior gruppo punk-rock di oggi.

Insomma, la comunità del Primavera Sound cresce in tutto il mondo e parallelamente cresce la line-up dell’edizione di Barcellona, un festival dei festival che si arricchisce anche dei cori generazionali di boy Pablo, dell’euforia multicolore californiana di Remi Wolf e Magdalena Bay, l’indie chitarristico come Wet Leg e Pom Pom Squad, il campione della scena catalana contemporanea El Petit de Cal Eril, l’enigmatico Hyd, le nuove scoperte rock Meet Me @ The Altar e Gustaf, i sovversivi Chill Mafia e l’esplosiva produttrice CRYSTALLMESS. In totale sono 18 le nuove conferme, che saranno distribuite nelle giornate centrali nell’ambito del programma del Parc del Fòrum e del Primavera a la Ciutat.

D’altra parte, ci dispiace annunciare che Napalm Death, La Mafia del Amor, Kano e Fatima Yamaha non si esibiranno nella prossima edizione del festival.

Mancano 171 giorni all’inizio del Primavera Sound Barcellona – Sant Adrià 2022, 171 giorni alla prima tappa del viaggio.

Share.

Comments are closed.