Il ritorno di TUM Torino: CCC CNC NCN, MOVIE STAR JUNKIES, INDIANIZER e molti altri

0
TUMlogo.jpg

TUM Torino torna sulla scena per proporre quel determinato tipo di musica che attinge dal mondo alternativo e underground trasmettendo inconfondibili emozioni e valori. Una tripletta di appuntamenti fanno da apripista a una stagione concerti in divenire. Una location, il Bunker poliedrico spazio urbano della Torino nord, che ben si presta alla trasversalità sonora… In attesa di tornare a far ballare!

Venerdì 25 giugno, ore 19

Sabato 26 giugno, ore 17

il Rumore e il Silenzio live & workshop

CCC CNC NCN – Senza | Tempo Ensemble

Tatters – Black Seed – GRAMS – Mo_o – Titta

Venerdì 2 luglio, ore 21

MOVIE STAR JUNKIES in concerto

“Shadow Of A Rose” release party

Venerdì 23 luglio, ore 21 

INDIANIZER in concerto

“Radio Totem” release party

Tutti gli eventi si svolgono al

BUNKER

via Paganini 0/200

Torino, Italy

 

Venerdì 25 giugno, ore 19

Sabato 26 giugno, ore 17

il Rumore e il Silenzio live & workshop

CCC CNC NCN – Senza | Tempo Ensemble

Tatters – Black Seed – GRAMS – Mo_o – Titta

Bunker, Torino

Ingresso gratuito 

ilSilenzioeilRumore.jpg

“La musica è in primo luogo nel mondo che ci circonda. In una macchina da scrivere, nel battito del cuore e soprattutto nei silenzi. Dovunque ci troviamo, quello che sentiamo è rumore. Quando lo vogliamo ignorare ci disturba. Quando lo ascoltiamo ci rendiamo conto che ci affascina”. Il Rumore e il Silenzio è una rassegna che rende omaggio alla sua città, Torino, e al suo paesaggio sonoro, attraverso un aspetto celebrativo di questi due elementi declinati in ogni forma espressiva. Il progetto analizzerà la portata estetica del Rumore, non più considerato unicamente elemento di disturbo, bensì un’attitudine e parte integrante del soundscape della quotidianità. In qualsiasi situazione si può udire qualcosa. La rassegna coinvolgerà il pubblico per due giorni a fare esperienze percettive, immergendosi nelle pratiche più innovative che animano la nostra città, i cui linguaggi si contamineranno tra loro e con l’ambiente, dando vita a un luogo “polifonico” inedito fatto di sperimentazione artistica, relazioni e con un risvolto formativo e di potenziamento di abilità tecniche specifiche. La rassegna intende aumentare la sensibilità verso i suoni di ogni tipo, verso i paesaggi sonori urbani e affinare le nostre attitudini di ascolto e di produzione sonora, quindi non solo concerti ma anche workshop e incontri curati dai partner Martin Pas, Audio Hacklab, O.F.F. Studio, NoMad STUDIO, Club Silencio, Fluxlab.

Live performance:

CCC CNC NCN, venerdì 25 giugno nel #rumore

Le situazioni create da CCC CNC NCN sono caratterizzate da musiche, immagini e da movimenti in mezzo al pubblico, il coinvolgimento dello stesso è fondamentale nel tentativo di spezzare le barriere tra esecutori e spettatori, diventando tutti artefici diretti di quello che avviene, o che non avviene. Le apparizioni del gruppo di chiare ed esplicite origini libertarie, è sempre stato legato al mondo dell’autoproduzione e del non-profit e sono sempre state caratterizzate da tematiche legate al momento storico vissuto. In attività dall’85 e nato come un duo è divenuto negli anni una specie di combo, mantenendo il nucleo originale, a cui hanno partecipato numerosi performers, musicisti, tecnici, persone, individui dalla forte carica emotiva e politica, fino ad arrivare a coinvolgerne per la realizzazione dei propri eventi fino a una trentina, provenienti da tutto il pianeta.

BLACK SEED, venerdì 25 giugno nel #rumore

Ritmi tribali e suoni robotici. Il live di Black Seed (al secolo Matteo Viani) è un viaggio sonoro inquietante e coinvolgente nella techno più percussiva e tribale.

MO_O, venerdì 25 giugno nel #rumore

Espedienti analogici e sostanze digitali. Giorgio LFZ aka Mo_o ama urlare dentro piccole scatole nere o circuiti nudi che autocostruisce ed assembla. Membro del collettivo Audio Hack Lab

SENZA TEMPO | LAPTOP ORCHESTRA, sabato 26 giugno nel #silenzio

OZMOTIC presenta il risultato della residenza artistica “Senza Tempo” con una laptop ensemble di 10 giovani musicisti attivi nel mondo della musica elettronica Musiche tratte dal nuovo progetto artistico OZMOTIC/Fennesz. La residenza artistica si inserisce si inserisce nell’ambito di TOurDAYS, progetto della Città di Torino realizzato da Fondazione per la Cultura Torino e TODAYS festival, sostenuto storicamente dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, in partnership con Iren e in collaborazione con Hangar Piemonte.

TATTERS, sabato 26 giugno nel #silenzio 

in collaborazione con il collettivo Superbudda

Tatters è una performance musicale che mira a mettere a nudo il processo analitico e

compositivo di un’intelligenza artificiale musicale. L’idea di Intelligenza Artificiale (AI) è basata sul concetto di apprendimento algoritmico, attraverso cui una macchina impara a svolgere un determinato compito analizzando degli esempi forniti dal programmatore. Per svelare questo processo all’ascoltatore, Tatters pone a diretto confronto la fantasia di un musicista in carne ed ossa e quella di un’algoritmo che tenta

di imitarlo.

GRAMS, sabato 26 giugno nel #silenzio

Droning Improvisation, una nota lunga e potente, il suono colpisce basso. Grams, il collettivo di musicisti torinese nato come costola della band sludge/doom Tons torna ad esibirsi dal vivo dopo due anni dalla storica esperienza con Jazz is Dead.

TITTA, sabato 26 giugno nel #silenzio

Synth modulari, improvvisazione artificiale e ambienti eterei e rarefatti. Titta torna sul palco con il suo live spaziale.

Workshop e incontri:

(la partecipazione è gratuita, posti limitati, per prenotare scrivi a: tumtorino@gmail.com con oggetto il nome del workshop)

▶︎ Martin Pas

Storia della sintesi sonora e introduzione all’Eurorack

26 giugno dalle 11:00

durata 5 ore

Luogo: Martin Pas Synth Shop, Via Buniva 8 Torino

▶︎ Nomad

Tecniche di dubbing

24 giugno dalle 18.30

durata 2 ore

Luogo: Nomad studio, via Principe Tommaso 3 Torino

▶︎ Audio Hacklab

Workshop di livecoding con ORCA

25 giugno dalle 10

durata 4 ore

Luogo: Fluxlab, via Silvio Pellico 8 Torino

▶︎ O.F.F

Studio presenta Field recording: tecnica, semantica, politica e mappatura sonora

25 giugno dalle 11

durata 4 ore

Luogo: Torino

▶︎ Club Silencio & Street Art Tourino

Tour di Street Art all’interno degli spazi del Bunker

26 giugno dalle 16

durata 2 ore

Luogo: Bunker, via Paganini 0/200 Torino

La rassegna è parte del progetto TOurDAYS.

“TOurDAYS è un percorso lungo un anno per dare spazio a chi crea spazio, un impegno a sostegno delle attività musicali e dello spettacolo dal vivo, che diviene un tour di appuntamenti diffusi in tutta la città, aspettando TOdays Festival 2021. La mission di TOurDAYS è ambiziosa: intervenire sul processo di realizzazione, partendo dal progetto e plasmando su di esso il modus operandi, con azioni che favoriscano la creazione e il consolidamento di un network per facilitare lo scambio di esperienze e lo sviluppo di connessioni che conducano alla nascita di proposte inedite e originali, con l’obiettivo di sostenere la ripartenza delle attività attraverso la coproduzione di appuntamenti culturali con protagonisti artisti, associazioni, live club, aziende e fornitori locali in un circuito virtuoso di collaborazioni tra mondo profit e no-profit.”

Venerdì 2 luglio, ore 21

TUM, Swamp Booking e Bunker presentano:

MOVIE STAR JUNKIES in concerto

“Shadow Of A Rose” release party

Bunker, Torino

Ingresso 10€ – ticket qui 

moviestarjunkies.jpg

I Movie Star Junkies tornano sul palco.

A distanza di 6 anni dall’incredibile Evil Moods su Voodoo Rhythm Records (official), dopo un cambio di line up e innumerevoli concerti in giro per l’Europa tornano i Movie Star Junkies per presentarci il loro quinto disco, “Shadow of a rose”, uscito a marzo 2020 per l’etichetta culto belga Teenage Menopause RDS. Dopo il blocco forzato dei live, i Movie Star Junkies sono pronti a tornare a suonare dal vivo e lo faranno al Bunker, storica location orientata verso il clubbing più selvaggio che grazie alla collaborazione con TUM inizierà ad ospitare concerti ed eventi paralleli contrassegnati dalla qualità e ricerca, elementi che da sempre contraddistinguono il collettivo torinese.

Venerdì 23 luglio, ore 21 

INDIANIZER in concerto

“Radio Totem” release party 

Bunker, Torino

Ingresso 5 euro – Ticket qui

 

INDIANIZER FOTO.jpg

RADIO TOTEM è un album nato dall’esigenza di dare una forma al dolore, alla perdita e al senso di abbandono. Un inno oscuro alla consapevolezza di dover imparare a lasciare andare le cose, i momenti e le persone. È musica che scava nell’ombra, un rituale, un requiem catartico. Il TOTEM rappresenta ciò che non c’è più, ma che in qualche modo rimane. Abbiamo bisogno di antenati e non di fantasmi. La RADIO ci permetterà di trasmettere il suono attraverso il cosmo. Abbiamo bisogno di comunicare questo messaggio. Una traccia sola dura quasi venti minuti, ci sono due brani strumentali, alcune parti cantate in coro e altre recitate, pochissimo ritmo. L’unica lingua utilizzata è l’italiano. Il suono è un mix di psichedelia, musica ambient, atmosfere free jazz, world music e suoni elettronici. È il primo album di Indianizer ad uscire in collaborazione con TEGA, la neonata etichetta del collettivo veronese C+C=Maxigross.

Indianizer è uno stato mentale, un mondo immaginario espresso attraverso il suono. Una sola creatura, quattro teste: Riccardo Salvini, Salvatore Marano, Gabriele Maggiorotto e Massimiliano Zaccone. Dal 2013 hanno solcato i mari d’oltreoceano nell’intento di dare una propria forma al tropicalismo, lasciandosi influenzare spontaneamente dalla musica di quei luoghi esotici. Con questo nuovo album la navigazione li ha condotti in porti più vicini, quelli del Mediterraneo. Per la prima volta sulla terraferma, hanno trovato rifugio tra i monti, ri-scoprendo tutta la loro genuina crudezza. Negli ultimi cinque anni il quartetto torinese ha suonato praticamente ovunque in Europa, partecipando a importanti festival come Transmusicales ed Eurosonic e condividendo il palco con artisti di fama internazionale come Os Mutantes, King Gizzard And The Lizard Wizard, Hailu Mergia, Elektro Guzzi, Black Lips, Fat White Family, Gianluca Petrella e Lino Capra Vaccina. Dopo 2 EP (Pandas, Jungle Beatnik) e 3 LP (Neon Hawaii, Zenith e Nadir) il 12 Marzo 2021 pubblicano il nuovo album Radio Totem, autoprodotto e pubblicato in collaborazione con Tega, la neonata etichetta del collettivo veronese C+C=Maxigross

Share.

Comments are closed.