Album Review: Angel Olsen – “Whole New Mess”

0

Il prossimo 28 agosto per la Jagjagwar records, uscirà il nuovo lavoro della cantautrice americana Angel Olsen: “Whole New Mess“.
La nuova uscita discografica è stata anticipata dal singolo omonimo dell’album, il cui video lo trovate qui:

Angel Olsen, con questo suo nuovo capolavoro discografico, ci introduce in un nuovo mondo scarno e denudato dall’orchestra poiché esso rappresenta undici brani inediti e alternativi al precedente “All Mirrors”.
L’artista americana, quindi, si ritrova in solitudine, abbracciata unicamente alla sua chitarra e alla sua voce celestiale.
“Whole New Mess” arriva all’ascoltatore in maniera diretta, in particolar modo dopo aver ascoltato le esperienze personali della Olsen, poco piacevoli ma che portano direttamente alle viscere e al cuore dell’artista.
Quest’uscita discografica sente la mancanza di un arrangiamento melodico profondo e lineare, ma questo non è da considerarsi come un difetto: difatti, si percepisce perfettamente l’animo puro e commovente di Angel Olsen.
L’atmosfera che si respira è  palpabile in quest’album che è il perfetto contrario del precedente, in quanto, per l’appunto, può essere paragonato a uno scheletro tanto che è scarno, come se la stessa artista fosse stata svuotata da sentimenti ed emozioni essenziali.
A non mancare, sicuramente, in questo “New Whole Mess” è la forza vocale della Olsen che, seppur malinconica, triste e circondata da un alone di solitudine e nostalgia spicca verso l’alto e non si arrende (ad esempio “What it is” (What it is)”).
Un album gracile e delicato, ma non di certo spoglio dalle bellissime emozioni intimiste e riflessive recitate e cantate dalla voce eterea di Angel Olsen.

Tracklist:

01 Whole New Mess
02 Too Easy (Bigger Than Us)
03 (New Love) Cassette
04 (We Are All Mirrors)
05 (Summer Song)
06 Waving, Smiling
07 Tonight (Without You)
08 Lark Song
09 Impasse (Workin’ For The Name)
10 Chance (Forever Love)
11 What It Is (What It Is

Share.

About Author

Comments are closed.