EP Review: Matt Maltese – “Madhouse”

0
L’artista 23enne di Londra, ma con origini italiane, Matt Maltese annuncia ‘Madhouse’, il nuovo EP in arrivo il 7 agosto via, Nettwerk.
‘Queen Bee’, accompagnata dal video ufficiale, è la prima anticipazione. Il singolo, come buona parte dell’EP, è stato autoprodotto nella sua casa a Londra con l’aiuto di Brian D’Addario (‘The Lemon Twigs’) alle chitarre e Asha Lorenz (Sorry) alla voce.

“Madhouse” è il titolo della terza opera, seppur un EP, seguito dell’acclamatissimo album “Krystal” e del debutto discografico del 2018 “Bad Contestant” del singer-songwriter italo-inglese.
L’artista prolifico, in questo suo nuovo “Madhouse”, mette in mostra i sentimenti alti e sinceri dell’amore e delle emozioni, ma, anche se più timidamente, tratta anche tematiche legate alla banalità, alla noia quotidiana e alla solitudine.
Matt Maltese espone le proprie sensazioni attraverso un cantautorato molto semplice e Pop, marcato da parecchie sfumature Retrò e vintage che esaltano le sei tracce che compongono l’EP.
“Madhouse” è un lavoro basato sulla personalità dell’artista, un viaggio che compie dentro se stesso per cercare di trovare il prima possibile il valore alto dell’amore e della speranza; un viaggio che, in un modo o in un altro, coinvolge anche l’ascoltatore, il quale, del resto, cerca i medesimi ideali.

Tracklist:

  1. Little Person
  2. Queen Bee
  3. Hi
  4. Madhouse
  5. Leather Wearing AA
  6. Sad Dream
Share.

About Author

Comments are closed.