Recensioni: Two Finger Tantrum, l’album di debutto dei Creature Creature

0

I Creature Creature pubblicano il loro album di debutto Two Finger Tantrum il 10 luglio, con la propria etichetta indipendente, Creature Eats Records.

Il disco è stato registrato ai Brighton Electric Studios.I Creature Creature sono una band indie punk-rock di Brighton, in Inghilterra. I testi provocatori, gli arrangiamenti complessi e le chitarre decise e aggressive sono tratti distintivi di questa band.

Lo spirito punk rock si evince già dalle prime note dell’ascolto: un conteggio alla Ramones, un po’ rivisitato, dà inizio all’album con il brano Four Star Blackout dove l’energia e le chitarre sono protagoniste; il ritornello è coinvolgente e ricorda un po’ certi brani hit dei GreenDay: insomma, l’inizio è esplosivo.Più rock and roll è Beggars in the street, riconoscibili le chitarre e lo spirito apparentemente scanzonato della band, cosa vera principalmente per il sound, ma non per i testi che loro stessi definiscono significativi, se vogliamo, anche un po’ di protesta, come è consuetudine nel punk. Si prosegue su questa linea diretta ancora con Broken Windows, mentre con la successiva A Hole in the Cloud si segue una linea più melodica, come sarà nella parte finale del disco con Safety Net; un po’ come a dimostrare che il carattere della band è definito, ma disposto a delle piacevole variazioni.Interessanti gli assoli di chitarra in Cocaine Charmaine, e devo dire che sono molto frequenti e apprezzabili durante il disco, anche ad esempio su The Early Days, scelta come anteprima del disco.
Con Video Nasty, il singolo, per il quale c’è anche un videoclip con riferimenti visivi agli anni 80, il punk rock si fa particolarmente orecchiabile senza diventare banale.
Le sonorità dei Creature Creature, graffianti e accattivanti, sono l’ideale per gli appassionati di musicisti come: Royal Blood, Biffy Clyro, Frank Carter & The Rattlesnakes.
Ci auguriamo pertanto, chissà, di vederli un giorno (speriamo non in un futuro troppo lontano) di vederli anche qui in Italia, magari proprio in apertura alle band qui sopra menzionate.

I Creature Creature sono sui social ai seguenti link:

http://creaturecreature.co.uk

http://facebook.com/creaturecreatureuk

http://instagram.com/creaturecreatureuk

https://www.youtube.com/creaturecreatureuk

http://twitter.com/creature_tweets

TRACKLIST DELL’ALBUM1. Four Star Blackout
2. Beggars on the Street
3. Broken Windows
4. A Hole in the Cloud
5. Cocaine Charmaine
6. Video Nasty
7. Safety Net
8. The Early Days
9. Mean Streets (Reprise)
10. Saturday Night Slaughter

Share.

About Author

Comments are closed.