Primavera Sound Barcellona 2021: SOLD OUT

0

Grazie. Non c’è un’altra parola possibile per iniziare questa comunicazione perché questa è in realtà una nota di ringraziamento. Il Primavera Sound Barcellona 2021 è riuscito a vendere tutti i suoi abbonamenti al festival ed i biglietti giornalieri in poco più di una settimana, da quando il 3 giugno sono stati messi in vendita. Un sold out storico che non è mai avvenuto così rapidamente nella storia del festival. Logicamente, questa pietra miliare non sarebbe stata possibile senza l’aiuto, la complicità e lo sforzo di tutte le parti coinvolte nella preparazione del festival. Quindi non possiamo che esserne eternamente grati.

Grazie alle 65.000 persone che, anche in tempi difficili come quelli in cui viviamo, hanno avuto fiducia in noi. Un doppio grazie a tutti coloro che hanno avuto il loro biglietto per il Primavera Sound Barcellona 2020 e hanno deciso di conservarlo per il prossimo anno e che sono stati la stragrande maggioranza; e grazie anche a tutti i nuovi arrivati nella nostra famiglia, tutti i nuovi acquirenti che hanno dimostrato che c’è speranza per i grandi eventi di musica dal vivo e hanno deciso che la loro passione per la musica è più forte della paura e dell’incertezza.

Ecco perché non potremmo essere più orgogliosi della comunità del Primavera Sound. Vi abbiamo detto che non avremmo potuto farlo senza di voi e la vostra risposta è stata tanto travolgente quanto emozionante. Vi vogliamo bene. Siete la nostra famiglia.

Grazie anche a tutti gli artisti senza la cui complicità non avremmo potuto completare il cartellone del Primavera Sound Barcellona 2021 in tempo record. E che artisti! La line-up del 2021 è stupefacente in tutti i suoi aspetti perché in essa sono presenti la maggioranza dei nomi che avevano già confermato la loro presenza nel 2020 e che hanno comunque voluto essere presenti anche nel 2021, ed in più tutti quelli che si sono uniti per rendere questa line-up la migliore nella storia del festival.

Grazie a tutti gli sponsor, collaboratori e partner per aver creduto in noi e per aver rinnovato il loro coinvolgimento nel festival proprio quando ne avevamo più bisogno. E grazie a tutti i lavoratori che in questi mesi bui hanno moltiplicato i loro sforzi in condizioni inusuali e hanno accettato la sfida di annunciare la formazione in un contesto avverso. Siamo orgogliosi anche della nostra squadra.

L’allineamento di tutte queste stelle ha dato il risultato che tutti noi conosciamo: il tutto esaurito a tempo di record. Senza #bestaudienceforever, senza #bestlineupforever, senza #bestsponsorsforever e senza #bestteamforever, #bestfestivalforever non sarebbe possibile. Quindi no, non ci stancheremo di ripeterlo: grazie. A ciascuno di voi. Con voi si può fare.

Non vediamo l’ora che arrivi il 2021.

Share.

Comments are closed.