Intervista a Francesco Bertoli per il suo album di debutto Carpe Diem

0

“Stanotte sono rimasto sveglio fino alle 2, per rispondere ai messaggi, e vedere persone che in questo periodo non sono giù di morale perchè stanno ascoltando della musica mi fa molto piacere”. Mi dice questo nel giorno della release del suo disco Francesco Bertoli, ex Jarvis e ora solista al debutto con il suo album Carpe Diem. Un album che vede i contributi di molti, ma ha un’anima guidata da Francesco stesso: specie nelle tematiche, in Buio Pesto si parla di lotta al bullismo e di come può segnare una giovane vita. E specialmente sono stata molto incuriosita da una caratteristica musicale di Francesco: la beatbox. In Italia almeno i miei, sigh, coetanei guardano ancora il tutto come rumori e invece per me è uno strumento musicale in più. Per lui è stata una cosa naturale, visto che lui era abituato a sentire nella sua testa la batteria e volerla ripetere senza suonarne una fisica.

Il disco è frutto di un lavoro di oltre un anno, avendo iniziato a comporre canzoni prima di Amici (ovviamente aggiungendo anche due cover di Amici che lo rappresentano, anche per gusti musicali) Con Francesco abbiamo anche parlato della sua esperienza di Amici, e di quello che sta facendo ora.

(Audio qualità telefonica, un po’ scarso. Grazie a Universal Italia)

Il disco, che arriva dopo la partecipazione ad “Amici di Maria De Filippi”,  è stato anticipato dal singolo “MC DONALD’S” (https://vir.lnk.to/mcdonalds).

Il titolo “CARPE DIEM” deriva dall’omonimo brano contenuto nell’album, ovvero il più rappresentativo del modus vivendi di Bertoli in questo periodo. Infatti, forte dell’esperienza nella scuola di “Amici”, il cantante invita a vivere il presente e a godersi ogni giorno.

Il disco contiene 10 tracce di cui 2 cover eseguite durante il percorso nel talent (“Roxanne” e “Io Che Amo Solo Te”) e un brano autobiografico “Buio Pesto”, relativo alla sua infanzia e adolescenza.

Questa la tracklist completa: Carpe Diem”, “Mc Donald’s”, “Buio Pesto”, “La Mia Città”, “Eri Una Festa”, “Roxanne”, “Ognuno Per Sé”, “Geloso”, “Ballo Come Celentano”, “Io Che Amo Solo Te”.

Milanese classe 1996, amatissimo sui social (113K su Instagram), FRANCESCO BERTOLI ha fatto della sua passione per la musica, e per il canto in particolare, la sua ragione di vita. La musica, infatti, lo accompagna da quando all’età di 6 anni ha iniziato a studiare canto, in seguito pianoforte, per poi approcciarsi al Beatbox da autodidatta.

Durante l’adolescenza Bertoli fa esperienza con diverse band sperimentando differenti generi musicali, dal Rock al Soul, dal Blues al R&B, sempre in lingua inglese. Con i JARVIS, in particolare, vince il premio MTV New Generation Award nel 2015.

Nel 2018 inizia il percorso da solista lavorando a brani inediti in italiano e nel 2019 si esibisce al prestigioso Premio Lunezia. Dopo la partecipazione ad Amici 2020 pubblica il suo album di debutto “CARPE DIEM” per Avarello Music/Virgin Records (Universal Music Italia).

Share.

Comments are closed.