Live Report: The Detroit Cobras @ Covo Club, Bologna

0

Direttamente dal 1994 giunge, lo scorso 15 novembre, sul palco del Covo Club di Bologna l’energico duo al femminile, composto dalla frontwoman-cantante Rachel Nagy e della chitarrista Mary Ramirez, Detroit Cobras.

Le due cattive ragazze del Michigan, accompagnate da una line up al maschile e in continua evoluzione nei corso degli anni, presentano un garage punk anni ’90 in grado di trasformare  melensi brani della Motown e della Soul in pezzi crudi, scatenati e piuttosto rumorosi.
Il pubblico del Covo, denso e catturato da queste sonorità sporche, insolenti e trascinanti, segue e rimane affascinato dall’atteggiamento seducente, volutamente brillo ed esuberante di Rachel Nagy.
I brani proposti questa sera vagano tra il garage e un rock’n’roll prettamente americano, ma fanno l’occhiolino anche a generi quali il country e il rockabilly.
La band sul palco, nel frattempo, mostra una chimica indissolubile tra i cinque elementi, ovviamente e in particolar modo tra le due donne alla voce e alla chitarra: Rachel e Mary, difatti, si supportano a vicenda.
Rachel Nagy ha una voce cangiante, sensuale ed energica; Mary Ramirez costruisce e, contemporaneamente, distrugge un muro sonoro grazie alle tonalità garage-punk dovute alla sua chitarra: le due donne sono gemelle, delle vere “partner in crime” e delle creatrici di disordine.
Un live sicuramente entusiasmante, composto da canzoni danzerecce e sfrenate e divertente, nonostante qualche movimento della frontwoman che può ricoprire un ruolo troppo costruito e meno improvvisato.

Share.

About Author

Comments are closed.