Intervista ai Fever 333

0

E’ difficile alcune volte: nel senso che è così facile dire magari come altri che il Crossover è tornato, ma mettere sempre le etichette alla musica che fa una band è sempre molto riduttivo. Anche perché Tom Morello apre ai Muse, i Refused sono in forze, i RATM si sono contaminati e andati in tour due anni fa e i Public Enemy vengono suonati in giro. Ma se piace mettere le etichette, chiamatelo Crossover. Anche se a me viene in mente più una pubblicità di una automobile che immagini di questo trio che davvero – pardon my french- ha trovato una formula per spaccare i culi.

Sono reduce da due live in fila dei Fever333 e non ho esattamente le parole per descrivere quanta passione, quanta precisione nel performare le canzoni e trasmettere quello che hanno dentro e quanto ci credono. Ma vi dirò, se ne parla in questa intervista. Neppure loro riescono a spiegare tutto l’Hype. Rock am Ring e Rock in Park impazziti per loro. Il primo vero headline tour, anche se è un anno che si muovono anche facendo da opening act, sta avendo un successo per loro inaspettato: anche se, raccontano, vengono da altre band, è stato un viaggio per loro che li ha portati ad approdare a questo e reggere il tutto al meglio.

In 15 minuti scoprirete il perché anche del vinile rosa, insomma. E molto altro, specie di politica e società americana visto che sono i temi da cui traggono il loro immaginario artistico.

Intervista audio in inglese.

“Il movimento è molto più grande della musicaL’arte è solo una parte del tutto. Si tratta di riportare in primo piano quella consapevolezza socio-politica ormai dimenticata. Questa è la colonna sonora della rivoluzione che sta per iniziare”. Jason Aalon Butler

Formato dal cantante Jason Aalon Butler [ex-letlive.], il batterista Aric Improta [Night Verses] e il chitarrista Stephen Harrison [ex-The Chariot], il trio di Los Angeles fonde hip-hop, punk e attivismo in un mix unico e diretto, caratterizzato da riff stridenti, beat gutturali e ritmi sfacciati. I FEVER 333 hanno pubblicato il loro primo EP, “Made An America”, a inizio 2018. A settembre 2018 la band ha presentato un remix di “Made An America” realizzato con la partecipazione di Vic Mensa e Travis BarkerQUI il video ufficiale. Sempre nel 2018, i FEVER 333 hanno ricevuto la loro prima nomination ai Grammy Award nella cateria “Best Rock Performance” (con “Made An America”).

Nominati da Billboard tra le 17 band rivelazione del 2019, a gennaio di quest’anno i FEVER 333 hanno pubblicato l’album di debutto “STRENGTH IN NUMB333RS”, accolto con grande entusiasmo da fan e critica. Dopo aver trascorso gli ultimi mesi in tour con i Bring Me The Horizon, Butler e compagni hanno da poco concluso il loro primo grande tour da headliner in America e si preparano ora a conquistare l’Europa.

Foto di Claudia Mazza

Share.

Comments are closed.