Recensioni: “Strange Love”, il primo EP del progetto Simple Creatures

0

Diffusa ormai è la formazione dei cosiddetti supergruppi; in questo caso siamo di fronte a un “superprogetto” composto da due figure interessanti. Strange Love infatti è il primo EP nato dalla collaborazione tra i frontman di due tra le più importanti gruppi del punk, ovvero Mark Hoppus dei Blink-182 ed Alex Gaskarth degli All Time Low. Il loro primo EP, sotto il nome di questo nuovo progetto Simple Creatures, è uscito il 29 marzo su etichetta BMG.

L’EP si apre con Drug, un brano energico che già preannuncia che se l’animo punk dei due non scompare completamente, anzi si percepisce chiaramente, comunque c’è anche parecchio pop e anche una buona dose di elettronica. C’è una nuova direzione da percorrere che non si distanzia totalmente dalla strada vecchia; non manca l’innovazione.Arriviamo a Strange Love, la traccia che dà il nome anche all’EP e che ha già un video ufficiale. Un brano potente che non rinuncia a un’atmosfera a tratti dance, senza dimenticare le chitarre tipiche del punk. Certo, chi si aspetta da questo progetto della musica in pieno stile Blink – 182 o All Time Low potrebbe rimanere un po’ deluso; è necessario, invece, essere aperti a nuove possibilità.

How to Live è più romantica e melodica, qui si coglie ancora di più l’animo pop, quello più tipico delle ballad. Adrenaline contiene anche alcune sfumature un po’ new wave, a conferma che non si tratta di un disco completamente punk (anzi), nonostante il progetto sia formato da due pilastri del punk. I due frontman stessi hanno dichiarato di voler provare qualcosa di nuovo. E il risultato è infatti un lavoro che stupisce; da decidere se in positivo o in negativo. Noi abbiamo apprezzato molto la voglia di innovazione e cambiamento, pur rimanendo fedeli a una linea guida. Una storta di punk moderno che non disdegna l’elettronica trovando nuove strade di espressione. Più introspettiva è Ether, ma si tratta di una parentesi all’interno di tutto l’insieme. L’EP infatti si conclude con la grintosa Lucy, che presenta sonorità interessanti, ed esperimenti anche a livello canoro. Una sorta di chiusura ad anello.

Usciamo dall’ascolto parecchio incuriositi, pertanto aspettiamo di ascoltare altra musica da questo interessante progetto.

TRACKLIST

01. Drug
02. Strange Love
03. How to Live
04. Adrenaline
05. Ether
06. Lucy

Share.

About Author

Comments are closed.