A luglio Lorenzo Senni porta il suo Stargate 2019 a Milano e Barcellona

0

PRESENTA
LORENZO SENNI – STARGATE 2019
8-9 GIUGNO, MATERA
6 LUGLIO, TERRAFORMA FESTIVAL, VILLA ARCONATI (MI)
18-20 LUGLIO, PALCO SONARDÔME – SONAR, BARCELLONA

Nell’anno di Matera, Capitale della Cultura, Red Bull Music Studio si sposterà nella città dei sassi per una residenza di un mese dal 27 Maggio al 23 Giugno in cui prenderanno vita diversi progetti.

Lorenzo Senni, icona anni ’10 della musica elettronica, sarà il primo ospite a bordo dello studio di registrazione mobile di Red Bull nella settimana dal 3 al 10 giugno; la presentazione del live a Matera precede la premiere di Stargate 2019 al festival Terraforma (Villa Arconati, Bollate) il 6 luglio e poi sarà al Sonar di Barcellona sul palco SonarDôme di Red Bull (18-20 luglio).

Stargate è il progetto parallelo, trance-wave, di Lorenzo Senni che in concerto sarà accompagnato da una full band con il collaboratore di lungo corso Eddy Current alla chitarra.

Con questo nome Senni ha pubblicato nel 2012 l’ep “Hexplore Superfluidity” su etichetta Hundebiss. Un disco scintillante e al contempo sporco, una release di tre tracce ibride che suonano come Tetris in dormiveglia o musica trance in slow motion: gated-synth arpeggiati modulano con morbidezza verso pattern più acidi a dente di sega e si disintegrano infine in un’estasi di voci.

La sua musica è un insieme stratificato di sonorità trance e psichedeliche, in un avvicendarsi di situazioni musicali caratterizzate da una forte tensione descrittiva e drammatica. Instancabile indagatore dei meccanismi e degli elementi che compongono la musica dance, Senni è uno studioso attento della Computer Music e dell’uso del laser nella performance di musica elettronica. Si è esibito in numerosi festival come Sonar, Mutek, Dekmantel, Club2Club, Spring Attitude e ha presentato il suo lavoro in diversi spazi espositivi, oltre ad aver fondato l’etichetta sperimentale Presto!?.

BIO
Lorenzo Senni è un musicista elettronico emiliano, residente a Milano, affacciatosi alla ribalta internazionale in seguito al meritato clamore suscitato dalla pubblicazione dell’album Quantum Jelly (2012) per le Editions Mego, a cui è seguita, quattro anni più tardi, la firma di un contratto per la prestigiosa etichetta britannica Warp Records, evento discografico, ma anche simbolico, che ne ha sancito definitivamente la legacy tra i grandi dell’elettronica Made in UK ed internazionale.
Lorenzo Senni, compositore e artista multidisciplinare, vive e lavora a Milano. Dopo studi musicologici a Bologna, ha iniziato a studiare i meccanismi della dance music e di alcune sue correnti trance, hardstyle, hard-trance, e altri fenomeni della rave culture anni ’90. Partendo da questi interessi, inizia a comporre, esibirsi ed incidere, maturando un approccio analitico e decostruzionista. Nei suoi pezzi troviamo forme illuminate di musica sperimentale, noise e abstract computer music sviluppate attorno a una sua versione di tensione emozionale e teatralità. Il suo mini-album pubblicato da Boomkat Editions nel 2014, Superimpositions, è stato unanimamente lodato per i suoi aspetti puntillistici e la giocosa esplorazione degli emozionanti crescendo e delle rotture che caratterizzano l’euforia della musica rave. Si impone all’attenzione con il suo terzo LP, Quantum Jelly per la Mego, un disco che diffonde su scala internazionale la sua passione per la trance/hard-trance e il suo crescente interesse per le strutture musicali e i meccanismi interni di questo genere. L’EP Persona, apparso recentemente su Warp, segna per Prestigio, l’ultimo traguardo raggiunto. Senni si dedica anche alla composizione per il cinema, tra cui la colonna sonora per il premiato film Da Vinci presentato alla 55a Biennale Cinema di Venezia. Ha collaborato inoltre con le compagnie teatrali Orthographe e Pathosformel, ed è fondatore dell’etichetta indipendente di musica sperimentale Presto!?

www.lorenzosenni.com

RED BULL MUSIC STUDIO è uno studio di registrazione mobile, trasportabile dovunque, d’avanguardia e di altissimo livello: uno strumento multifunzionale grazie al quale si possono creare progetti originali e unici sia audio che video. Red Bull Music Studio, un punto d’incontro innovativo e itinerante, un luogo diffuso nello spazio in grado di far collaborare le persone, ha ospitato nel corso degli anni numerosi artisti (Salmo, Jovanotti, Samuel e Mannarino, Cosmo, Achille Lauro, Ghemon, Ensi, …) che hanno realizzato progetti e format innovativi, da quelli in piccola scala a quelli più grandi e complessi.

Share.

Comments are closed.