Al Locus Festival la prima del tour europeo di Ben Harper

0

 

La magia di BEN HARPER in solo

Prima data europea al LOCUS FESTIVAL di Locorotondo

Giovedì 9 Agosto 2018

www.locusfestival.it
info@locusfestival.it

Si aggiunge un nuovo straordinario evento al Locus festival di Locorotondo (BA), giovedì 9 agosto: la prima del tour europeo di Ben Harper!
Sul palco del Mavù Masseria l’atmosfera sarà magica, con il concerto in solo di una grande icona della musica mondiale contemporanea, che incarna alla perfezione il claim “cultural weaves” (intrecci culturali) del Locus festival XIV edizione.

I biglietti per il concerto in solo saranno disponibili sui circuiti ufficiali Vivaticket, Bookingshow e Ticketone dalle ore 11 di mercoledì 11 luglio.

A partire dal suo album d’esordio del 1994, Welcome To The Cruel World (Virgin Records), Harper ha iniziato la sua carriera con una serie di otto album in studio nei primi 15 anni. Questa lunga serie di lavori ha permesso a Ben di affermarsi come un cantautore straordinariamente prolifico, oltre che un performer capace di spaziare tra più generi: blues, folk, soul, reggae, rock incontrano la sua inedita abilità nel miscelare testi personali con tematiche politiche.
La sua schiera di fan aumenta di giorno in giorno, e anche la critica lo ama: Rolling Stone ha acclamato i suoi pezzi come “gioielli di unico e squisitamente tenero rock&roll”, Entertainment Weekly ha elogiato la sua profondità e Billboard ha scritto che “la sua musica ci ricorda la bellezza e la potenza della semplicità”.
Tour sold out in tutto il mondo, debutti nella US Top 10, certificazioni oro e platino, una sfilza di apparizioni televisive e un mucchio di Grammy Awards hanno consolidato il successo di Ben Harper e gli hanno conferito lo status di autentica star mondiale.

BEN HARPER (SOLO) – NUOVA DATA!
Giovedi 9 Agosto 2018
Locorotondo (BA) – Locus Festival @Masseria Mavù
Posto unico: Euro 50,00 + d.p.
Biglietti disponibili su Vivaticket, Booking Show e Ticketone da mercoledì 11 luglio.

CALENDARIO

GHEMON
Classe 1982 e originario di Avellino, Ghemon è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani.
Negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile, caratterizzato da temi profondi e rime molto curate sotto l’aspetto lessicale, che fanno di lui un artista a meta tra un cantautore e un rapper: un caso quasi unico all’interno dello scenario rap tricolore.
Al Locus festival Ghemon presenterà il suo ultimo album “Mezzanotte”, un album interamente suonato che ha cambiato il modo di intendere il rap e la musica black in Italia, un lavoro che ha l’immediatezza per essere capito da tutti e una profondità capace di coinvolgere ascoltatori più adulti e attenti alle sfumature.
Sabato 21 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

KAMAAL WILLIAMS
Dopo la mancata esibizione come “Yussef Kamaal” al Locus 2017 dovuta alla separazione da Yussef Dayes, arriva finalmente Henry Wu a Locorotondo con il suo nuovo show Kamaal Williams Experiment. Henry Wu rappresenta una nuova ondata di creatività musicale che sta attraversando le strade di Londra negli ultimi anni. L’abilità di Henry Wu nell’assemblare elementi di jazz, broken beat, garage creando qualcosa di moderno e inconfondibile, è stata apprezzata sulla scena internazionale grazie all’abum “Black Focus”, che ha dato il nome alla nuova etichetta su cui stanno per essere pubblicati i nuovi lavori di Henry Wu.
Domenica 22 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

RODRIGO AMARANTE
Rodrigo Amarante è un musicista, compositore, poli-strumentista brasiliano di stanza a Los Angeles. Rodrigo è noto per aver dato vita insieme a Fabrizio Moretti degli Strokes e a Binki Shapiro alla band Little Joy, per aver registrato e suonato negli ultimi quattro album di Devendra Banhart e più recentemente per aver composto il tema della celebre serie di Netflix Narcos, che gli ha fatto guadagnare una nomination agli Emmy.
Meno noto è che Amarante è una figura di spicco nella musica brasiliana contemporanea: fondatore della band Los Hermanos e del supergruppo samba Orquestra Imperial. Ha registrato, arrangiato e scritto musica con i nomi più importanti della musica brasiliana, da Gilberto Gil a Marisa Monte, ed è stato inserito dal RollingStone tra i 100 migliori musicisti brasiliani di sempre.
Il suo primo album solista Cavalo è stato pubblicato nel 2014. Attualmente sta registrando il secondo lavoro che vedrà la luce nel 2019.
Venerdì 27 luglio a Locorotondo (BA), piazza Aldo Moro.
Ingresso libero

HABIBI FUNK
l’etichetta tedesca Habibi Funk ha indirizzato la sua ricerca e proposta verso quelle forme musicali provenienti dal mondo arabo che sono state influenzate dalla musica occidentale, e non solo, producendo forme musicali in qualche modo attinenti al funk. Il dj set del boss dell’etichetta, il DJ James Stürtze, è un affascinante e coinvolgente viaggio nell’universo musicale Habibi Funk.
Venerdì 27 luglio al Lido Lullabay
Ingresso libero

BAUSTELLE
I Baustelle presenteranno al pubblico del Locus il nuovo album di inediti intitolato “L’amore e la violenza vol.2 – dodici nuovi pezzi facili” (Warner Music).
Mai, nella loro ventennale carriera, i Baustelle avevano pubblicato due album ad una distanza così ravvicinata tra loro. “L’amore e la violenza vol.2”, nato in buona parte durante il tour dello scorso anno, si muove nel solco musicale e tematico del volume uno, arricchendolo tuttavia di brani più veloci e compatti e di sonorità più potenti.
Sabato 28 luglio a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

GO GO PENGUIN
Proveniente da Manchester UK, il trio GoGo Penguin è formato dal pianista Chris Illingworth, dal bassista Nick Blacka ae dal batterista Rob Turner. La loro musica può essere definita come “elettronica/acustica” ma attinge anche a rock, jazz e minimalismo, musica da videogame e glitchy-electronica per creare una propria identità. L’album “v2.0” nel 2014 è stato nominato per il Mercury Prize album of the year . Nel 2016 hanno pubblicato “Man Made Object” per Blue Note Records. A febbraio 2018 esce “A Humdrum Star”, sempre con Blue Note, che fornirà il repertorio di base per il loro show al Locus festival.
Domenica 29 luglio a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

MOSES SUMNEY
Da quando nel 2014 è apparso sulla scena, Moses Sumney ha gradualmente conquistato attenzione e interesse di pubblico e stampa con le prime registrazioni ed esibizioni live, crescendo con una spontaneità e pazienza ormai rara nel mondo musicale attuale. Il suo stile unico è il risultato di una nutrita commistione di generi: dal timbro soul della voce in falsetto, che rimanda alla musica black tradizionale, alle sonorità folk che lo avvicinano al cantautorato contemporaneo, con un approccio sperimentale che va dal jazz all’elettronica.
Venerdì 3 agosto a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Ingresso libero

BRADLEY ZERO
Bradley Zero è una delle figure più riconoscibili del panorama odierno del movimento clubbing mondiale, perché è diventato un affermatissimo dj, business man, curatore di party e capo di un’etichetta. Ha messo in piedi Rhythm Section nel 2014 e da allora è divenuta una delle label riferimento per il nuovo momento che la house imbastita di suggestioni funk, jazz e soul sta vedendo oggigiorno e tutto in nome dell’amore.
Venerdì 3 agosto al Lido Lullabay
Ingresso libero

COSMO
Jacopo Bianchi, in arte Cosmo, è un cantautore italiano tra i più apprezzati del nuovo panorama musicale, che mixa bene la sua anima elettronica con il suo stile pop: la canzone d’autore e la musica da club, finalmente fusi in uno stile unico e originale.
Osare è la parola d’ordine di Cosmo, che per il suo ultimo album “Cosmotronic” ha deciso di prendere strade ancora più impervie e coraggiose, con testi che raccontano il mondo esterno in modo personale e diretto, uniti ai bpm sempre più elevati della musica elettronica.
Sabato 4 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

JAMES HOLDEN & ANIMAL SPIRITS
Lasciamoci trasportare in un mondo magico di istinto e intuizioni melodiche con il guru elettronico inglese James Holden ed i suoi compagni di viaggio The Animal Spirits. Un percorso selvaggio che unisce le caratteristiche propulsive dei suoi sintetizzatori autocostruiti con un originale utilizzo di fiati e percussioni live. Un nuovo viaggio psichedelico e progressivo che rappresenta il lavoro finora più avventuroso dell’eterno outsider James Holden, ma anche il più diretto e accessibile.
“The Animal Spirits” è il titolo della nuova band e del nuovo album di James Holden, pubblicato a novembre 2017. Il precedente “The Inheritors” nel 2013 è stato considerato fra i migliori album dell’anno da testate come FACT, MOJO, Clash, Loud & Quiet e Resident Advisor’s.
Sabato 4 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

THE COMET IS COMING
The Comet is Coming è un approccio profetico a quella che potrebbe la musica di un nuovo mondo, alla ricerca di una radice primordiale del suono . I tre musicisti londinesi Shabaka Hutchings (Sons of Kemet, Shabaka & The Ancestors, Melt Yourself Down), Danalogue e Betamax (Soccer96) – hanno creato un intreccio linguistico che mette insieme i codici espressivi di Sun Ra, Frank Zappa e Jimi Hendrix. In occasione del loro primo album “Channel the soirits” nel 2016, the Guardian ha definito il loro stile “fusion of jazz, Afrobeat and electronica in an improvisational, intergalactic mash-up”.
The Comet is Coming è attualmente al lavoro per completare il secondo album, previsto entro il 2018.
Domenica 5 agosto a Locorotondo (BA), Piazza Moro.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

DENGUE DENGUE DENGUE
Maschere fluo, tropical bass, electro cumbia, sound futuristico e visual stupefacenti: sono Felipe Salmon e Rafael Pereira, produttori e grafici da Lima, Perù. Dengue Dengue Dengue! è il progetto che dal 2010 li unisce e che li ha portati a suonare ovunque: dai Sònar di Barcellona e a Bogotà al Roskilde in Danimarca, dalla Boiler Room a Lisbona alla RBMA di Tokyo.
Venerdì 10 agosto al Lido Lullabay
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

FLOATING POINTS
Il giovane neuroscienziato inglese Sam Sheperd, ai più conosciuto con il nome di Floating Points, si è affermato nella scena elettronica internazionale con un suono estremamente personale e intrigante. Diventato sinonimo di qualità, il suo è da anni tra i nomi più richiesti nei club e nei festival più influenti d’ Europa, e non solo.
Già passato dal Locus nel 2016 con un suo particolare live set, Floating Points ritorna a Locorotondo per la festa conclusiva dell’edizione 2018, nella sua dimensione classica di dj, con il suo stile colmo delle più disparate influenze jazz, e arricchito da una massiccia dose di miscelazioni elettroniche.
Sabato 11 agosto a Locorotondo (BA), Mavù Masseria.
Biglietti in prevendita sul circuito Bookingshow.it

Share.

About Author

Comments are closed.