[social] [social_icon link="/?feed=rss2" title="RSS" type="rss" /] [social_icon link="http://facebook.com/lostingroovemag" title="Facebook" type="facebook" /] [social_icon link="http://twitter.com/lostingroove" title="Twitter" type="twitter" /] [social_icon link="http://plus.google.com/113020370236331355022" title="Google+" type="google-plus" /] [/social]

Intervista telefonica con Niklas Paschburg

0

In occasione del Piano Day di qualche giorno fa abbiamo intervistato al telefono il giovane talento tedesco Niklas Paschburg.

(phone interview via skype, sorry for the quality)

Niklas ha solo 23 anni – è nato ad Amburgo nel 1994 – ma sa incantare e affascinare. La sua musica si compone di suoni ammalianti e un’atmosfera cinematografica, con crescendi intensi e un sapore pop che emoziona e affascina… Dopo il suo primo EP “Tuur mang Welten”, ha pubblicato il suo album di debutto ‘Oceanic’ con 7K! l’8 febbraio 2018: un viaggio commovente pieno di malinconia e di dodici canti strumentali tra musica neoclassica, ambient ed elettronica, ispirati alla natura.
Paschburg si è trasferito sul Mar Baltico per la composizione e la registrazione dell’album. La storia è intrigante: ha trascorso più tempo possibile sulla costa durante l’ultimo anno, prendendo in considerazione lo stato d’animo, respirando la brezza marina, ascoltando il flusso costante delle onde e trasporre il tutto in musica.
Questo periodo fu un’esperienza determinante per il giovane compositore tedesco, cresciuto come pianista e poi come attratti dalla cosiddetta “scena neo-classica”, ascoltando Nils Frahm, Ólafur Arnalds, Hauschka e
altri.

Il  video di Spark, girato nel golfo di Napoli da Loredana Antonelli: http://www.youtube.com/watch?v=6p_YD68O5ho

Niklas ha anche collaborato con Asgeir per il remix di I Know You Know” (Niklas Paschburg Rework):
http://asgeir.lnk.to/IKYK-rework

Share.

About Author

Comments are closed.