THE RAINBAND – The Shape of Things to Come

0

Con il nuovo potente album ‘The Shape of Things to Come’, tornano alla ribalta i The Rainband, gruppo pop rock nato dalla leggendaria scena musicale di Manchester, capitanato dal carismatico cantante e gentleman Martin Finnigan.

Dopo il successo del loro album di debutto del 2016, ‘Satellite Sunrise’, nel febbraio del 2018 pubblicano per l’etichetta indipendente Strawberry Moon Records un eclettico energetico album di 12 tracce originali, che è destinato ad essere per loro un vero e proprio punto di svolta.

Già elogiati e apprezzati da figure iconiche musical autorevoli, tra cui Noel Gallagher, Paolo Nutini e Clint Boon, ammirati per la loro collaborazione e partecipazione in svariate attività benefiche, prima fra tutte la Fondazione Marco Simoncelli, i cinque British Boys questa volta stupiscono piacevolmente per la loro sfrontatezza e genuinità sonora.

Dal primo brano indie rock ‘Gimme Love’ a ‘Otherside’, si percepisce la voglia di fare emergere il loro lato wild & free, graffiante, sfacciato, per molti versi accomunabile al sound degli Arctic Monkeys; non temono di sperimentare nuove sonorità e anzi, lasciano trasparire il loro lato più introspettivo e scuro.

Non mancano però melodie più spensierate e fedeli al loro repertorio d’origine come ‘Warhol’, un irriverente pop ritmato che con garbo e sorriso manda a quel paese chi ci dice perennemente cosa fare e come farlo: “I am gonna change… but not today”!

Questo atteggiamento lunatico e trascinante porta la band a un livello superiore per qualità e potenziale, che di certo si potrà esprimere nella sua totale pienezza durante i prossimi live concert.

Ogni canzone è nettamente diversa dalla precedente, variando dal pop beat di ‘New York’ al rock elettronico stile The Cardigans di ‘Blink of an Eye’, alle malinconiche ballate soul come ‘Heading South’: una preghiera che Martin rivolge a Dio, chiedendo chiarimenti e spiegazioni sulle sofferenze patite ogni giorno su questa terra.

La speranza e la passione per la vita, restano però i capi saldi di questo gruppo, e i temi principali che ripercorrono tutto il nuovo album.

C’è senza dubbio una parte dei The Rainband che non era ancora stata mostrata al pubblico, che stupisce e che non deluderà né i loro aficionados né chi li approccia per la prima volta, portandoli a essere un nuovo punto di riferimento nella scena musicale indie britannica.

 

Per info e sounds:

Google Play Music http://bit.ly/2yXGmKJ

Apple Music http://apple.co/2kGIl0R

Amazon Music UK http://amzn.to/2CFgGVg

Facebook http://www.facebook.com/therainband/

Website http://therainband.co.uk/

SoundCloud http://soundcloud.com/therainbandofficial

 

Share.

About Author

Comments are closed.