La leggenda Hip Hop Afrika Bambaataa live a Roma (10.3) Circolo degli Illuminati

0

CIRCOLO DEGLI ILLUMINATI

Presenta:

AFRIKA BAMBAATAA (live)

La leggenda hip hop americana live a Roma

Aftershow: Shanti Celeste (dj set)

Sabato 10 Marzo 2018

CIRCOLO DEGLI ILLUMINATI

Via Giuseppe Libetta 1, 00154 Roma

Sabato 10 marzo al Circolo degli Illuminati si esibisce il rapper e dj Afrika Bambaataa, uno dei padri fondatori dell’hip hop e dell’electro funk.

Conosciuto anche come il “Padrino” e “Amon Ra” del hip hop, è stato uno dei primi artisti a realizzare la tecnica del beat breaking e promuovere la street culture insieme al suo collettivo Zulu Nation. Ad Afrika Bambaataa è stato riconosciuto l’impegno sociale nella lotta all’apartheid e nel riscattare i giovani afroamericani degli anni ‘80 dalla malavita e dalle gang. Un personaggio affascinante che ha rivoluzionato profondamente la musica dei nostri giorni. Durante il concerto a Roma, oltre a proporre successi come “Planet Rock”, Afrika Bambaataa realizzerà un live più elettronico.

A seguire Minù presenta la nuova musica house “made in Uk”, con il set pieno di soul della deejay Shanti Celeste.

AFRIKA BAMBAATAA

Lance Taylor nasce nel South Bronx da una famiglia particolarmente attiva nel sociale e nei movimenti di liberazione per gli afroamericani. Allo stesso tempo si confronta con la malavita e l’adesione semi forzata dei più giovani alle famose gang e ad attività malavitose come lo spaccio. Grazie alla vittoria di un concorso saggistico, Donovan ha la possibilità di realizzare un viaggio in Africa che si rivela fondamentale.

Tornato a New York decide di creare un movimento non violento, che riscattasse la gioventù del quartiere e che promuovesse il riscatto sociale attraverso la musica. Fonda così la Zulu Nation e crea il nome d’arte Afrika Bambaataa. Insieme a Grandmaster Flash, dj Kool Herc, e Grand Wizard Theodore organizza le prime feste hip hop (block party); lì nasce la tecnica del beatbreaking e si dettano le prime regole artistiche del genere. Secondo Steve Hager è stato proprio Afrika Bambaataa il primo a definire in un’intervista, questo nuovo genere come hip hop.

Nel 1982 con gli Zulu Nation pubblica i primi singoli come “Looking for the Perfect Beat” e iniziano a realizzare diversi tour nazionali. Proprio in questo periodo Lance Taylor inizia comporre su sintetizzatori, tastiere ( una ereditata direttamente dai Kraftwerk) e drum machines. Oltre a estrapolare sample da diversi brani, si costruisce un tappeto elettronico che va a costituire la base musicale delle sue tracce. Ed è proprio così che nasce “Planet Rock”: un mix tra basi elettroniche, un sample di “Trans Europe Express” dei Krafterk e vocoder. Il singolo realizzato insieme ai The Soulsonic Force diventa una hit mondiale. Ed è proprio questa miscela inedita tra hip hop ed elettronica a gettare le basi per quella che sarà la house music.

Con il successo raggiunto inizia a realizzare collaborazioni prestigiose con artisti come Boy George, James Brown, il rocker John Lindon, UB40 evidenziando la sua grande capacità di approcciare generi diversi. Nel 1985 partecipa al disco anthi-apartheid con Lou Reed, U2, Run-Dmc, Joey Ramone.
Diverse volte ha destinato i guadagni dei suoi successi discografici per iniziative formative per le classi meno abbienti. Il suo impegno sociale ha spinto anche il gruppo Rage Against The Machine a fare una cover della sua “Renegades of Funk”.

Il suo apporto artistico è stato uno dei più significativo degli ultimi trent’anni per quanto riguarda la musica black ed elettronica.

SHANTI CELESTE

Nata in Cile ma trasferitasi nel Regno Unito, Shanti Celeste è una delle nuove deejay più apprezzate per la scena UK house. Cresciuta nella florida scena di Bristol, la giovane artista sforna set e produzioni con tante allusioni alla musica dance degli anni ’90.

La sua gavetta avviene sotto l’egida di Chris Farre, un’icona underground dell’Inghilterra dell’ovest; la giovane cilena inizia a lavorare nel negozio di dischi di Idle Hands. Da qui si gettano le basi della BRSTL, eticetta che segue insieme a Farrell su cui pubblica il suo primo Ep “Need Your Lovin’ (baby)” che riscuote un grande successo negli ambienti underground del Regno Unito. Da qui pubblica sull’etichetta di uno degli assi della house UK: Julio Bashmore che segna un’ulteriore ascesa.

Shanti Celeste sta assumendo una dimensione internazionale, esibendosi in festival di livello.

Ore: 22:30

Prevendite: 10 euro

www.circolodegliilluminati.it/tickets

Botteghino: 12 euro

INFORMAZIONI:

+393928396026

http://www.circolodegliilluminati.it/

http://www.facebook.com/minu.circolo.degli.illuminati/

info@circolodegliilluminati.it

Share.

About Author

Comments are closed.