Un party di compleanno fra indie-rock, power-pop, folk e elettronica per festeggiare i primi dieci anni dell’etichetta Bulbart

0

BULBART LABEL PARTY

Royal Bravada – Pipers – la bestia CARENNE – Ella Goda

sabato 13 maggio, ore 21.30

Serraglio, Milano, ingresso 5 € con tessera ACSI

Un party di compleanno fra indie-rock, power-pop, folk e elettronica per festeggiare la creatura di Alessandro Panzeri e Andrea Saladino. Un connettore di idee che è molto di più della solita etichetta

Non siamo mai stati una vera e propria etichetta, ma sempre un connettore di idee, di strategie, di addetti ai lavori.” Quattro band, due dj set e un punto di raccolta demo per Bulbart, il connettore di idee musicali che sabato 13 maggio al Serraglio di Milano festeggerà 10 anni di attività. Sul palco saliranno Royal Bravada, Pipers, la bestia CARENNE e Ella Goda. In chiusura i dj Set di Simone Sproccati e Malva a cura di Mirror Milano (inizio live ore 22, ingresso 5 € con tessera ACSI).

Il menù del live è di quelli ghiotti e per tutti i palati. Si va dall’indie rock chimico e brit dei Royal Bravata sino al power-pop rotondo ed esistenziale degli Ella Goda, passando per due progetti folk dalle visioni molto diverse: autunnale e malinconico quello dei Pipers (al loro ultimo concerto prima dello scioglimento), mescolato a mille influenze (il funk, l’elettronica, il rock) quello de la bestia CARENNE.

Bulbart nasce nel 2007 a Napoli dal sogno di tre amici ventenni che hanno l’ambizioso obiettivo di raccogliere opere artistiche da tutto il mondo. Fra loro Alessandro Panzeri, che oggi insieme ad Andrea Saladino regge questa entità multiforme nel frattempo stabilitasi saldamente anche a Milano. Bulbart, il cui nome rieccheggia il concetto di idea artistica laddove il “bulb” è la lampadina, si specializza con gli anni in ambito musicale. E anche se la prima pubblicazione della sua storia è un fumetto digitale a cui partecipano autori da tutto il mondo, oggi Bulbart tiene sempre le orecchie ben tese alla ricerca di nuovi progetti interessanti.

Dopo la costituzione in associazione culturale nel 2011, Bulbart differenzia così la propria attività in tre divisioni (label, booking e ufficio stampa) arrivando nel 2014 alla cifra record di 300 live organizzati a Napoli e dintorni, portando in città nomi nazionali e internazionali. Dopo una fase di rallentamento, nel 2016 Bulbart riprende a pieno ritmo la propria attività con la pubblicazione di “Alternaïf” dei Pipers, seguiti da “Coriandoli” dei napoletani la bestia CARENNE e dall’omonimo esordio dei bergamaschi Ella Goda.

Il nostro approccio oggi – racconta Alessandro Panzeri – è meno locale e più nazionale, operando sull’asse Milano-Napoli con l’intento di iniziare a produrre artisti provenienti da tutta Italia in una duplice direzione: da un lato il cantautorato italiano suonato bene, non scontato e con qualcosa di interessante da dire, dall’altro lato sonorità più internazionali, magari anglofone, destinate anche al mercato estero.
E’ così che WAR, ultimo lavoro dei Royal Bravada, sarà distribuito in Giappone, Corea del Sud e Cina e la band compie un tour nel Sol Levante, mentre i Golden Rain piazzano il loro disco nei negozi di Pechino.
Sul fronte italiano invece gli Ella Goda approdano su MTV New Generation con il video di “La cura Schopenhauer”, primo brano del loro percorso, e la bestia CARENNE si guadagna i favori della critica più raffinata.

Tutti avvenimenti che rendono Bulbart qualcosa di più di una semplice etichetta musicale: “Ci stiamo focalizzando nell’attività di management, circondandoci di professionisti nei vari settori legati al mondo della musica e creando circoli virtuosi intorno alle band, dove Bulbart opera quale connettore. Infine ci stiamo aprendo al mondo dei brand, trasformandoci in sviluppatori di content marketing musicale al servizio delle aziende e delle brand parnterships. Dopo 10 anni siamo diventati grandi.

Link
https://www.facebook.com/BulbArtWorksfanpage
https://www.facebook.com/ROYALBRAVADA
https://www.facebook.com/pipersonline
https://www.facebook.com/labestiaCARENNE
https://www.facebook.com/ellagoda

(foto Denis Maffeis)
Share.

About Author

Comments are closed.