Ryan Adams in concerto a Roma a luglio

0

OLTRE VENTI ANNI DI ACCLAMATO SUCCESSO ALLE SPALLE, TRA I PIU’ ELEGANTI SINGER-SONGWRITER DELLA SUA GENERAZIONE, CON QUINDICI ALBUM ALLE SPALLE E NUMEROSE NOMINATION AI GRAMMY AWARDS, IN CONCERTO IN ITALIA PER PRESENTARE “PRISONER”, L’ULTIMO DISCO PUBBLICATO A FEBBRAIO 

martedì 11 luglio 2017
ROMA – CAVEA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Luglio Suona Bene
Viale Pietro de Coubertin, 30
prezzi dei biglietti:
parterre primo settore: 43,50 € + d.p.
parterre laterale primo settore: 40 € + d.p.
parterre secondo settore: 43,50 € € + d.p
parterre laterale secondo settore: 40 € + d.p
tribuna centrale: 35 € + d.p
tribuna mediana: 35 € + d.p
tribuna laterale: 30,50 € + d.p
tribunetta: 25,25 € + d.p
biglietti in vendita su www.ticketone.it dalle ore 10.00 di mercoledì 5 aprile 

Informazioni su come acquistare i biglietti:
Ticketone – 892.101www.ticketone.it
www.internationalmusic.it059.644688
Auditorium Parco della Musica – www.auditorium.it

Con oltre ventanni di acclamato successo alle spalle, tra i più eleganti singer-songwriter della sua generazione secondo il NY Times, Ryan Adams torna con “Prisoner”, il nuovo album, il quindicesimo, pubblicato a febbraio dall’etichetta PAX-AM/Blue Note. Il nuovo lavoro è una raccolta di materiale originale e mai pubblicato per il plurinominato Grammy Awards, un disco molto personale che racconta la condizione di prigionia per amore per cui sta tutt’ora scontando la pena. Il cantautore di Jacksonville ed ex-Cardinals ha infatti recentemente divorziato dalla moglie ed attrice Mandy Moore. Le sue pene sono descritte in “Prisoner”, come afferma l’artista stesso: “I know for a fact that something deeper was speaking to me and I was just there taking notes. I was so engrossed in my experiences as a human being that this is the only record I could write. What’s more heartbreaking than any single event in life is the realization that every human being is trapped in a quest for love, trying to navigate a maze of desire. That’s what this record is about. Nobody falls in love to fail.”—Ryan Adams

Anticipato dai singoli “Do You Still Love Me?” (Vulture 5 Best New Songs of the Week) e “To Be Without You” (Song of the Week per USA Today), “Prisoner” – scritto, registrato e prodotto da Ryan Adams tra il 2014 ed il 2016 – è un disco estremamente personale e mostra la fragilità umana di Ryan Adams, che riversa la confusione ed il turbamento nella sua musica. Il nuovo album arriva a due anni di distanza dalla pubblicazione di “1989”, un disco contenente le cover ad opera di Ryan Adams dell’omonimo album di Taylor Swift.

Originario del Nord Carolina, Ryan Adams debutta nel 2000 con “Heartbreaker”, nominato da Rolling Stone tra i “50 Best Albums of the Decade”. Esponente dell’alternative country con i Whyskeytown e successivamente con The Cardinals, ha pubblicato quindici album da solista, spaziando dal rock al coutry, dal garage al folk, vendendo milioni di copie in tutto il mondo. Ryan Adams è anche proprietario dell’etichetta PAX-AM, che, oltre ad avere pubblicato alcuni dei suoi lavori, ha prodotto dischi per Jenny Lewis, Fall Out Boy, Willie Nelson, Jesse Malin ed ha collaborato con Norah Jones, Beth Orton, Cowboy Junkies e molti ancora.

www.paxamrecords.comwww.facebook.com/ryanadams

Info: www.internationalmusic.it059.644688

Share.

About Author

Comments are closed.