Mart 5 Luglio inizia SEXTO’NPLUGGED FESTIVAL

0

AD APRIRE L’UNDICESIMA EDIZIONE DI UNO TRA I FESTIVAL ESTIVI PIU’ ATTESI DELLA STAGIONE ITALIANA E’ L’ARTISTA IRLANDESE VINCITORE DI UN OSCAR PER LA COLONNA SONORA DI “ONCE”.

TRA I MUSICISTI PIU’ STIMATI DEGLI ULTIMI ANNI, IN ITALIA A LUGLIO PER PRESENTARE “DIDN’T HE RAMBLE”, L’ULTIMO ALBUM CANDIDATO AI GRAMMY

2016

presenta 

 Glen Hansard

in concerto 

AD APRIRE IL CONCERTO DI GLEN HANSARD SARA’ IL DUO INGLESE THE LOST BROTHERS CHE, CON IL LORO SOUND COUNTRY-FOLK ED ELEGANTE,

 DARANNO IL VIA ALL’UNDICESIMA EDIZIONE DI SEXTO’NPLUGGED FESTIVAL, IN PROGRAMMA A SESTO AL REGHENA (PN) DAL 5 LUGLIO AL 9 AGOSTO

Martedì 5 Luglio 2016

SEXTO’NPLUGGED

GLEN HANSARD

in apertura: THE LOST BROTHERS

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 20 Euro + d.p.

apertura porte ore 20.00 – inizio concerto ore 21.15

prevendite disponibili su www.ticketone.it e www.vivaticket.it  

 

Forte del successo delle precedenti edizioni, che hanno visto passare, negli anni, artisti di fama nazionale ed internazionale come St. Vincent, Belle&Sebastian, Anna Calvi, Passenger, Einsturzende Neubauten, Ludovico Einaudi, Blonde Redhead, Emiliana Torrini, Goldfrapp, Carmen Consoli, Afterhours e tanti altri, torna anche quest’anno, per la sua undicesima edizione,

SEXTO’NPLUGGED, uno tra i Festival più attesi della stagione estiva!

 

Giunto alla sua undicesima edizione, Sexto’Nplugged si conferma come uno degli appuntamenti estivi da non perdere per gli amanti della musica e della sperimentazione.

Il festival, ambientato nell’ampio spazio centrale del complesso Abbaziale, vuole percorrere stradealternative, anche se non contrapposte, rispetto al luogo in cui si svolge.

Artisti d’avanguardia e di provato spessore culturale che, a seconda delle situazioni, adattano il loro repertorio al luogo. Viceversa, il luogo si plasma all’artista stesso, risultando  amplificatore di emozioni verso il pubblico che ascolta, come da slogan del Festival “QUANDO IL LUOGO DETERMINA LA MUSICA”. Spesso vengono allestiti dei veri e propri set dedicati a sperimentare nuove soluzioni con gli strumenti concordati, strumenti essenziali che permettono alla musica di fluire libera.

Negli anni Sexto’Nplugged ha denotato una certa capacità nella ricerca artistica, con artisti di tutto rispetto che si sono esibiti nelle precedenti edizioni, tra cui Carmen Consoli, Afterhours, Antony & The Johnson, Ludovico Einaudi, Blonde Redhead, Anna Calvi, Scott Matthew, The Charlatans, Fanfarlo, Ane Brun, Mum, Teho Teardo & Blixa Bargeld, Emiliana Torrini, Goldfrapp, The War On Drugs, Angus & Julia Stone, St. Vincent, Einsturzende Neubauten, Belle&Sebastian, Passenger e tanti altri. Esclusive nazionali ed anteprime, concerti che hanno registrato il tutto esaurito, eventi e momenti indimenticabili che fanno di Sexto’Nplugged un appuntamento estivo da non perdere per gli amanti della musica di qualità!

 

 

Originari di Liverpool ed attivi dal 2008, The Lost Brothers sono Mark McCausand e Oisin Leech, ex membri rispettivamente di The Basement e 747s, entrambe band di Liverpool. Con l’album d’esordio, “Trails Of The Lonely”, si sono esibiti su palchi di importanti festival come Glastonbury, Electric Picnic, SXSW. Il 2010 è l’anno di “So Long John Fante”, il secondo disco che ottiene un discreto successo in Gran Bretagna. Nel 2012 esce “The Passing Of The Night”; prodotto da Brendan Bronson, vede la collaborazione della band The Cardinals. Nel 2014 arriva “New Songs Of Dawn And Dust”, pubblicato per l’etichetta indipendente londinese Lojinx. Abili compositori di brani country-folk e chitarre elegantemente pizzicate, The Lost Brothers suoneranno il 5 luglio alla prima data diSexto’nplugged Festival in apertura a Glen Hansard.

www.thelostbrothersband.comwww.facebook.com/thelostbrothers

The Lost Brothers sono rappresentati in Italia da DNA Concerti www.dnaconcerti.com

 

 

L’irlandese Glen Hansard, già frontman dei Frames, metà degli Swell Season e vincitore di un Oscar per la colonna sonora di ONCE, ospite all’undicesima edizione di Sexto’nplugged Festival per presentare,

 oltre all’ultimo acclamato album,  Didn’t He Ramble”, (candidato ai Grammy), i brani che lo hanno reso uno dei musicisti più stimati degli ultimi anni

“Glen Hansard is a gifted, emotive frontman who sings as if he must, with a heart on his sleeve that is constantly throbbing.” – The New York Times


“Amanti delle grandi ballate fatevi sotto: Glen Hansard ne è campione indiscusso” – Rumore 

 “Didn’t He Ramble”, seguito dell’acclamato album di debutto solista del 2012 “Rhythm And Repose”, rappresenta il culmine di due anni di registrazioni tra Chicago, NY e la Francia rurale e invoca le virtù di semplicità e immediatezza. Un album composto da brani che parlano chiaramente, vanno dritti al punto, all’essenza delle cose, senza giri di parole e ambiguità.

Prodotto con l’aiuto di Thomas Bartlett (National, Sufjan Stevens) e del compagno di band nei Frames David Odlum, Didn’t He Ramblevede la partecipazione di diversi ospiti che hanno preso parte alle lavorazioni del disco: da Sam Beam degli Iron and Wine a John Sheahan dei Dubliners, passando per Sam Amidon dei Vermont.

Inoltre, a marzo dello scorso anno Glen ha dato alle stampa “It Was Triumph We Once Proposed…Songs of Jason Molina”, un EP tributo per l’amico e collega Jason Molina, mente del progetto Songs:Ohia, prematuramente scomparso due anni fa. Nel 2014 inoltre Glen è stato scelto da Eddie Vedder come compagno di tour.

Nato a Dublino nel 1970 Hansard è giunto all’attenzione internazionale grazie alla partecipazione al film di Alan Parker “The Commitments”, in cui interpreta la parte del chitarrista Outspan Foster. Ha successivamente fondato la band di culto Frames nel 1990 divenendo uno dei musicisti irlandesi più apprezzati e acclamati a livello internazionale. Nel 2003 è stato il volto del programma televisivo Other Voices: Songs from a Room dedicato alla scoperta di giovani talenti irlandesi.

Nel 2006 insieme alla giovanissima Marketa Irglova, Glen forma gli SWELL SEASON, ed insieme i due musicisti sono i protagonisti del bel film indipendente ONCE, grazie a cui si aggiudicano l’OSCAR per la miglior canzone originale con Falling Slowly. Glen e Marketa hanno inoltre registrato una versione di You Ain’t Goin’ Nowhere di Bob Dylan per il film di Todd Haynes I’m Not There del 2007.


www.glenhansardmusic.comwww.facebook.com/glenhansardmusic 




Glen Hansard è rappresentato in Italia da DNA Concerti www.dnaconcerti.com

 

 

programma completo

Sesto al Reghena (PN) – Piazza Castello

www.sextonplugged.itwww.facebook.com/sexto.nplugged

 

Martedì 5 Luglio 2016

GLEN HANSARD

in apertura: THE LOST BROTHERS

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 20 Euro + d.p.

apertura porte ore 20.00 – inizio concerto ore 21.15

prevendite disponibili su www.ticketone.it e www.vivaticket.it  

Sabato 16 Luglio 2016

KINGS OF CONVENIENCE

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 30 Euro + d.p.

prevendite disponibili su www.ticketone.it  e www.mailticket.it 

Giovedì 21 Luglio 2016

THE LUMINEERS

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 30 Euro + d.p.

prevendite disponibili su www.ticketone.it, www.vivaticket.it, www.bookingshow.it

Venerdì 22 Luglio 2016

RY X

in apertura JOSH T. PEARSON

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 15 Euro + d.p.

apertura porte ore 20.00 – inizio concerti ore 21.15

prevendite disponibili su www.ticketone.it e www.vivaticket.it 

Martedì 9 Agosto 2016

DAUGHTER

in apertura: PUBLIC SERVICE BROADCASTING

Sesto Al Reghena (PN), Piazza Castello, 4

prezzo del biglietto: 20 Euro + d.p.

prevendite disponibili su www.ticketone.it

 

Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone – www.ticketone.it892.101

Vivaticket – www.vivaticket.it892.234

Bookingshow – www.bookingshow.com – 800.58.70.55

Associazione Culturale Sexto – 0434-699134 – Piazza Castello, 4 – Sesto al Reghena (PN)

www.sextonplugged.itwww.facebook.com/sexto.nplugged

 

 

Info Sexto’Nplugged

ASSOCIAZIONE CULTURALE SEXTO

Piazza Castello, 4, Sesto Al Reghena (PN)

0434.699134culturalesexto@gmail.com

www.sextonplugged.it,  www.facebook.com/sexto.nplugged

I concerti sono inseriti nella promozione “Music&Live” realizzata dall’Agenzia TurismoFVG che permette di ricevere il biglietto in omaggio a chi soggiorna in regione (per informazioniwww.musicandlive.it o www.turismofvg.it – tel. 800 016044)

Share.

About Author

Comments are closed.