Ecco gli orari del Primavera Sound 2016 e la programmazione dell’Heineken Hidden Stage

0

A meno di un mese dall’inizio del festival, e avendo già esaurito tutti i biglietti per la sua sedicesima edizione, Primavera Sound chiude la sua ricercata programmazione musicale con sei entusiasmanti nuove conferme, ognuna delle quali brillerà di luce propria nell’Heineken Hidden Stage che per il terzo anno consecutivo sarà attivo nelle tre giornate principali del festival all’interno del Parc del Fòrum di Barcellona.

Il palco diventerà una sorta di osservatorio sulle band, sia della scena spagnola che di quella internazionale, unite da un solo comune denominatore: la singolarità delle loro proposte. Un palco al chiuso che porterà gli spettatori in una nuova galassia musicale con esibizioni ancora più vicino al pubblico grazie al suo formato intimo ed esclusivo.

La line-up di giovedì 2 giugno sarà capitanata dall’artista canadese Peaches con la sua provocante musica elettronica con testi sessualmente espliciti, eccessiva e trasgressiva fin dai suoi inizi in pieno periodo electro clash fino a “Rub”, il suo più recente album che vede la collaborazione di Kim Gordon e Feist; queste special guest si aggiungono a un lungo elenco di contributi del tutto eterogenei, che includono Pink, Chicks On Speed, Christina Aguilera e Major Lazer.

Lee Ranaldo, membro della mitica band newyorchese Sonic Youth, inaugurerà questa prima giornata insieme alla sua nuova band El Rayo, e ci sarà la possibilità di poter ascoltare in anticipo alcuni brani dal suo prossimo disco.

Il pomeriggio di venerdì 3 sarà aperto da Los Hermanos Cubero, un inusuale duo della scena folk tradizionale spagnola, che hanno recentemente firmato per El Segell del Primavera. Enrique e Roberto sono riusciti a fondere abilmente le sonorità tradizionali di La Alcarria, loro luogo di nascita, con i paesaggi sonori del bluegrass della cultura americana, dando così una nuova svolta al genere. Saranno seguiti da una delle attrazioni principali di Heineken Hidden Stage: il ritorno della band britannica dei Lush, guidati da Emma Anderson e pionieri del sound shoegaze, per quanto l’evoluzione della band li abbia portati a diventare una delle migliori band del Britpop. Al festival presenteranno il loro recente EP “Blind Spot”, primo materiale pubblicato dal 1996.

La programmazione di sabato inizierà con uno specialissimo set di chitarra elettrica solista suonato da Bob Mould. L’ex-componente di band imprescindibili per la comprensione degli ultimi trent’anni di rock alternativo come Hüsker Dü e Sugar, avrà così occasione di presentare il suo nuovo album “Patch The Sky”, pubblicato pochi mesi fa su etichetta Merge, dove si mostra all’apice della forma. In chiusura di quest’ultima giornata ci saranno i Cat’s Eyes, il progetto formato da Faris Badwan, leader dei The Horrors, e la soprano e compositrice Rachel Ceffira. Il duo si dedicherà alla presentazione di “Treasure House”, il primo album in studio dopo la colonna sonora del film “The Duke Of Burgundy”, che aveva fatto loro vincere un European Film Award per la miglior colonna sonora.

Tutti coloro che desiderano partecipare possono ottenere un biglietto gratuito per la programmazione dell’Heineken Hidden Stage al banco informazioni del Parc del Fòrum, dalle 16 del giorno del concerto che desiderano vedere. Un solo biglietto sarà consentito per ogni persona e per ogni concerto fino al raggiungimento del massimo della capienza.

http://www.primaverasound.es/

GLI ORARI DEL PRIMAVERA SOUND 2016 SONO ORA DISPONIBILI
Gli orari dei concerti di Primavera Sound 2016 sono ora disponibili per la programmazione principale che avrà luogo nel Parc del Fòrum da mercoledì 1 a sabato 4 giugno e per tutti gli spettacoli che avranno luogo nel corso della settimana del festival come parte di Primavera a la Ciutat.

Gli orari si possono visualizzare sul web o scaricare come PDF, ed è visibile anche lamappa dell’area del Parc del Fòrum.

CAMBI NELLA PROGRAMMAZIONE
Loop non potranno partecipare a Primavera Sound per motivi indipendenti dalla loro volontà, per cui il loro concerto al Parc del Fòrum di giovedì 2 giugno è stato annullato. Al loro posto la band canadese dei Suuns darà un secondo concerto in aggiunta a quello inserito nella programmazione di Primavera als Clubs.

Inoltre, Grupo de Expertos Solynieve non potranno essere a Barcellona per motivi indipendenti dalla volontà del festival, per cui il loro concerto programmato per mercoledì 1 giugno non avrà luogo. L’artista di Siviglia Sr. Chinarro li sostituirà sul palco allestito nel Parc del Fòrum nella giornata d’apertura di questa sedicesima edizione.

Infine, i Bardo Pond hanno dovuto annullare la loro presenza a Primavera Sounddi venerdì 3 giugno per motivi logistici e saranno sostituiti dalla psichedelia californiana dei White Fence, il progetto principale di Tim Presley, che suoneranno così due concerti al festival.

Share.

About Author

Comments are closed.