AMA MUSIC FESTIVAL: Si aggiungono alla lineup The Neighbourhood (unica data italiana), Kula Shaker, Sticky Fingers, Francesco Motta e tanti altri.

0
Dopo Foals, Vitalic, The Oh Sees, Funeral Suits, Soviet Soviet, Gazebo Penguins, Ex Otago, Cosmo, Altre Di B, Tight Eye, Niagara, L i m e Verano siamo lieti di annunciare altri nomi che si aggiungono ad un cast che sta diventando, annuncio dopo annuncio, a dir poco stellare.

Si aggiungono alla line up di Ama Music Festival:
The Neighbourhood (USA)

Kula Shaker (UK)

Sticky Fingers (AUS)

Motta, Giungla, Mary In June, Bee Bee Sea e Pietro Berselli

Altri artisti saranno annunciati nelle prossime settimane!

Inoltre sono aperte ufficialmente le prevendite. A disposizione 1000 early bird, abbonamenti e ticket per le singole giornate sui circuiti TicketOne e MailTicket.

 

AMA Music Festival si svolgerà dal 23 al 28 Agosto ad Asolo (TV) nel bellissimo spazio di Asolo City Park e vuole diventare un punto di riferimento per musica, arti performative e turismo sostenibile.
LINE UP
The Neighbourhood – Unica data estiva italiana!

Arrivano per la seconda volta in Italia, dopo l’entusiamante live di marzo all’Alcatraz di Milano, i The Neighbourhood, formazione alternative rock californiana tra le più interessanti a livello mondiale.
I The Neighbourhood si sono formati nel 2011 e nel 2012 hanno scalato le classifiche americane, arrivando a piazzare la loro Sweater Weather al #1 nella Alternative Chart di Billboard e conquistando un doppio disco di platino. Negli ultimi anni i The Neighbourhood hanno diviso il palco con Arcade Fire, Alt-J, Bastille, Lorde hanno suonato al Coachella, al Letterman Show e il loro nuovo album, Wiped Out, è stato acclamato dalla stampa musicale di tutto il mondo.

Info: http://thenbhd.com

Kula Shaker

I Kula Shaker nascono nel 1993 dall’unione del cantante e chitarrista Crispian Mills con il bassista Alonza Bevan, il tastierista Jay Darlington e il batterista Paul Winterhart. Nel 1996 firmano con la Columbia Records e in ottobre, preceduto dal singolo Hey Dude (secondo posto in classifica), esce finalmente l’ormai attesissimo primo album, intitolato semplicemente K, che diventa il disco di debutto più venduto nella prima settimana di uscita sin dai tempi di Definitely Maybe degli Oasis. In tutto venderà due milione di copie in tutto il mondo.

Il 1997 è per i Kula Shaker l’anno della consacrazione. Ricevono quattro nomination ai Brit Awards, aggiudicandosene uno (Best British Newcomer), il nuovo singolo Hush (una reinterpretazione di un vecchio brano di Joe South) diventa il loro più grande successo (nonostante non riesca neanch’esso ad arrivare alla vetta della classifica, fermandosi al n.2) e suonano come headliner ai più importanti festival inglesi. Da lì in poi la storia dei Kula Shaker sembra finita ma nel 2007 danno alla luce un nuovo disco autoprodotto, Strangefolk. Il disco segna il passaggio dalle atmosfere indianeggianti ad una certa tradizione rock anni settanta. K 2.0, il nuovo album è composto da 11 irresistibili brani che emanano vitalità e forza, regalando un effetto unico: quello di una band elettrizzata di suonare di nuovo insieme e pronta a riprendersi lo scettro del pop che un tempo le apparteneva.

Info: http://www.kulashaker.co.uk

Sticky Fingers

Gli Sticky Fingers vengono da lontanissimo, precisamente da Sidney, e invaderanno Asolo con le loro onde fatte di psichedelia, rock, reggae e bourbon. Ipnotici a tratti, e mentre starete ballando come degli hippy nel ’69, vi colpiranno duro. Una miscela esplosiva e contraddittoria, un insieme di sapori e influenze da tutto il mondo, con influenze che non è difficile ricondurre ai Clash. Uscirà nei prossimi mesi il nuovo album, il terzo, dopo che il precedente “Land Of Pleasure” ha debuttato al #3 nelle classifiche australiane.

Info: http://www.stickyfingerstheband.com
Oltre a questi tre mostri sacri di calibro internazionali, Ama Music Festival continua a selezionare il meglio dalla scena indipendente italiana. In arrivo Motta, Giungla, Mary In June, Bee Bee Sea e Pietro Berselli, tutte realtà giovani i cui nuovi album stanno riscuotendo successo tra pubblico e addetti ai lavori.
IL FESTIVAL
Dopo il successo dell’edizione 2015, che ha visto sul palco Verdena, Gogol Bordello, Digitalism, Tre Allegri Ragazzi Morti, Bud Spencer Blues Explosion, Jennifer Gentle e molti altri, per un totale di 40.000 spettatori, AMA MUSIC FESTIVAL torna nel 2016 e punta ancora più in alto. Un’offerta ampia che non si ferma solo alla proposta musicale. AMA MUSIC FESTIVAL significa Asolo ovvero cultura, storia, turismo responsabile, percorsi enogastronomici.
AMA MUSIC FESTIVAL 2016 non sarà una serie di eventi ma un vero e proprio festival, in cui musica, arti performative e percorsi culturali si intrecceranno con un territorio mozzafiato. Preparate la valigia e immergetevi nell’atmosfera dei colli asolani, pronti a vivere un’esperienza che coinvolgerà udito, vista, gusto e olfatto. Stiamo preparando un programma unico che va ben oltre il cartellone musicale ma prevede visite guidate, accesso a musei, street food, osterie venete e dj set after-show.
LA LOCATION
La cornice del festival è la città di Asolo, “la città dai 100 orizzonti”. Piccolo gioiello incastonato tra le verdi colline ai piedi delle Prealpi e Venezia, Asolo è  stata nominata nel 2015 “Borgo più bello d’Italia” ed è una meta turistica di livello internazionale, amata nel corso della storia da Hemingway, Eleonora Duse e Freya Stark.
Racchiusa dalle antiche mura che si diramano dalla Rocca, fortezza del XII° secolo, conserva in ogni angolo testimonianze della sua millenaria storia. Asolo permette di conciliare i gusti degli amanti della cultura, con i musei di Canova e le vicine Ville Palladiane, degli amanti del verde, con le passeggiate sui colli che circondano la città, e per gli amanti della buona cucina, con i prodotti della tradizione culinaria veneziana e il famoso Prosecco Superiore.
Asolo City Park è la nuova area verde ai piedi dei colli asolani: 40.000 metri quadri di arena concerti con due palchi, area market, zona relax, un’area dedicata al food&beverage e un’area in cui verranno sperimentate installazioni ed interventi di arte contemporanea.

 

BIGLIETTI E PREVENDITE

Biglietti e prevendite disponibili su:

www.ticketone.it
www.mailticket.it

Early bird disponibili direttamente via Ticketone e MailTicket.

INFORMAZIONI AL PUBBLICO

www.amamusicfestival.com
www.facebook.com/AMAmusicsummerfestival/
https://twitter.com/AmaFestival

Lineup day by day: http://bit.ly/AmaMusicFestival16

Share.

About Author

Comments are closed.