Red Bull Music Academy allo Spring Attitude

0
con GOLD PANDA, ACID ARAB, RED AXES, :ABSENT
Roma si prepara a tornare capitale della musica elettronica con Spring Attitude 2016: dal 19 al 21 maggio, la VII edizione del Festival Internazionale di Musica Elettronica e Cultura Contemporanea riparte dal successo dello scorso anno – oltre 12.000 presenze – per accogliere musicisti, artisti visivi e performer da tutto il mondo.

Performance (dj set, live concert), Arts&New Media e – novità di quest’anno – Educazione (workshop e conference) sono le tre sezioni attraverso le quali si articola l’edizione 2016.

Si parte il 19 maggio dal MAXXI con la serata inaugurale presentata dalla RED BULL MUSIC ACADEMY impreziosita dalla performance site specific “Altera LVSS”, video-mapping ad alto impatto spettacolare che illuminerà per la prima volta nella storia del Museo nazionale delle Arti del XXI secolo le vertiginose geometrie realizzate da Zaha Hadid. Altera LVSS è presentato dalla società Catenate, altro main sponsor della manifestazione.
A partire dalle ore 20.00, si esibiranno alcuni degli artisti più rappresentativi delle scena elettronica-sperimentale mondiale: il producer britannico Gold Panda che presenta in anteprima il nuovo album “Good Luck And Do Your Best” in uscita a fine maggio; i francesi Acid Arab che arrivano a Spring Attitude in collaborazione con l’Institut Français– nell’ambito della rassegna La Francia in Scena – per coniugare nel loro live set l’essenzialità dei dancefloor con i suoni ancestrali dell’Oriente; ed ancora i Red Axes – duo originario di Tel Aviv presentato in collaborazione con l’Ambasciata di Israele – che uniscono le origini medio-orientali con le esperienze musicali fatte nel vecchio continente; ed infine :Absent., uno dei progetti musicali di Ettore Bianconi, musicista e sound designer in attività da quasi 10 anni, con un live caratterizzato da un’elettronica strumentale che abbraccia suoni reali e campionamenti.

Sempre il 19 maggio sarà inaugurata ufficialmente anche la sezione Arts & New Media diretta da Caterina Tomeo, con il progetto SPRING+ON, dedicato a opere dal vivo che nascono da un contesto ibrido e multilingue. Figure autorevoli della scena internazionale come John Duncan, Rafael Anton Irisarri, Davic Nod, Giorgio Gigli feat Lord Z., Nonepresenteranno le produzioni più recenti, focalizzate su performance audiovisive, live act, ambienti interattivi, esperienze percettive di suoni, visioni e spazi.

Share.

About Author

Comments are closed.