Intervista con Suz

0

Quando hai un mondo molto bello dentro e una gran voce sembra così facile far uscire un disco molto bello. A volte non è così, non del tutto. Ma ne abbiamo parlato con Suz in una lunga intervista via skype fatta all’inizio del mese.

Il disco si chiama Lacework, e con “lace” (laccio) e “work” (lavoro) emerge il senso latente di “intreccio” (“lavoro di lacci”). I dieci brani dell’album hanno infatti tutti a che vedere in qualche modo con legami, siano essi di sangue, amicali o sentimentali; relazioni narrate o semplicemente lasciate intuire su tracce “ricamate” con cura e minuzia con l’intento di creare un intreccio armonioso fra voce e musica.

Terzo lavoro per Susanna La Polla, in arte Suz, cantante e autrice bolognese che si è distinta nel corso della sua attività musicale per un trip hop elegante e raffinato, nonché per le numerose collaborazioni (fra le altre, quelle con Papa Ricky, Alessio “Alessiomanna” Argenteri, KutMasta Kurt, dj Katzuma, dj Pandaj Angela Baraldi e TY1). A distanza di quasi tre anni da “One Is A Crowd (2013 – No.Mad Records), il 9 ottobre 2015 uscirà per la storica etichetta bolognese IRMA Records il suo terzo disco intitolato “Lacework”, interamente realizzato insieme al produttore Ezra Capogna (Ezra, Casino Royale, Dub Pigeon).

TRACKLIST

1. Billie
2. Pure Rapture
3. King of Fools
4. The Abacist
5. Wall of Mist
6. Wide Blue Yonder
7. Anthemusa
8. Lethe
9. Test of Gold
10. Still Water

Share.

About Author

Comments are closed.