Intervista con Newton Faulkner

0

Newton Faulkner, il cantautore inglese (che aveva i lunghissimi dreadlocks rossi) ha in uscita “Human Love”,  il quinto album che verrà pubblicato anche in Italia il 20 novembre da BMG Rights Management con distribuzione Self. Abbiamo incontrato Newton una settimana fa, mentre ci stavamo prendendo un caffè: davvero, se volete si sente anche lo sbattimento tazzina. Newton ci ha davvero parlato come se fosse una chiacchierata tra amici: come è stato lavorare sull’album, il (ri)fare le cover, l’approccio ai live (in anteprima: il suo prossimo live italiano dovrebbe essere marzo prossimo) e tanto altro.

(audio interview, press play)

Dal suo debutto al numero 1 della classifica inglese con l’album “Hand Built By Robots” del 2007, contenente la hit single “Dream Catch Me” (oltre 5milioni e mezzo di views), Newton Faulkner ha pubblicato altri album, tutti capaci di stabilirsi nella top 10 UK, tra questi nel 2012 il disco “Write In On Your Skin” è riuscito ad arrivare al numero uno, nuovamente come all’esordio.

Pip_NF_BMG_168

Il primo singolo estratto da “Human Love” è stato “Get Free”, in uscita il 27 settembre. “Get Free” rinnova l’amore che Newton Faulkner ha per le cover realizzate con personalità ed originalità. Era stato così al suo debutto con l’acclamatissima versione di “Teardrop” dei Massive Attack, ora “Get Free”, una online-hit da oltre 50milioni di views dei Major Lazer, mostra una grossa evoluzione nel sound che qui si fa più compatto ed intenso che in passato. Il video ufficiale di “Get Free” è una forte presa di posizione, infatti nelle riprese si vede Newton che si accorcia e taglia i suoi famosi e caratteristici dreadlocks rossi, come ad aprire un nuovo capitolo della sua carriera che prende “un nuovo inizio” da “Human Love”.

OFFICIAL LINKS

Facebook

Twitter

Instagram

YouTube

 

Guarda e condividi ‘Get Free’ (Major Lazer Cover) da qui – http://smarturl.it/NFGetFree

 

Human Love è mixato da Cenzo Townshend (The Maccabees, Jungle and George Ezra) e nei credits del disco compaiono personaggi di altissimo livello come in “Step In The Right Direction” prodotta da Cam Blackwood (George Ezra, London Grammar, Florence and the Machine), “Far To Fall” scritta con Ed Drewett (One Direction, The Wanted, Olly Murs) e “Shadow Boxing” prodotta dal duo australiano Empire Of The Sun.

 

Tracklist

1.Get Free, 2. Up Up and Away, 3. Step in The Right Direction, 4. Passing Planes, 5. Break, 6. Can I Be Enough,

  1. Gone, 8. Far To Fall, 9. Shadow Boxing, 10. Stay and Take, 11. Human Love

 

Share.

About Author

Comments are closed.